Cronaca Mercato Saraceno

Il pianista Marco Rizzello vince a Vicenza il "Premio Lamberto Brunelli"

. Il giovane mercatese ha vinto la settima edizione del “Premio Lamberto Brunelli”, premio istituito nel 2011 dalle Settimane musicali al Teatro Olimpico di Vicenza e dalla famiglia Brunelli per onorare la memoria dell'ingegner Lamberto Brunelli

Marco Rizzello, il talentuoso pianista di Mercato Saraceno, continua ad ottenere prestigiosi riconoscimenti e giovedì, a Vicenza, ha inanellato un’altra perla che va ad arricchire il suo già nutrito palmares. Il giovane mercatese ha vinto la settima edizione del “Premio Lamberto Brunelli”, premio istituito nel 2011 dalle Settimane musicali al Teatro Olimpico di Vicenza e dalla famiglia Brunelli per onorare la memoria dell'ingegner Lamberto Brunelli (1941-2010), imprenditore, musicofilo, socio e sostenitore del festival per molti anni.

Al premio hanno concorso 12 giovani pianisti, selezionati fra coloro, italiani e stranieri, che nel corso del 2016 hanno ottenuto la laurea triennale (I livello) oppure il diploma di vecchio ordinamento, in pianoforte, presso i conservatori di musica e gli istituti musicali pareggiati italiani. La selezione è avvenuta tenendo conto del voto più alto e, a parità di voto, della più giovane età. Il Premio Brunelli consiste in un concerto nell'ambito delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico 2017 (Progetto Giovani); un concerto offerto da Asolo Musica nell'ambito della rassegna “Musica nei musei” al chiostro Santa Caterina a Treviso ed una borsa di studio messa a disposizione dalla famiglia Brunelli.

All’esito delle audizioni, che hanno dimostrato un elevato livello di preparazione tecnica e interpretativa dei giovani pianisti, la Commissione, presieduta dal maestro Daniele Roi, e composta dai maestri Igor Cognolato, Massimo Somenzi, Antonio Rigobello; Diego Brunelli, ha deliberato di assegnare il Premio Lamberto Brunelli 2017 a Marco Rizzello e due menzioni speciali a Federico Gad Crema e Lorenzo Bovitutti. Grande la soddisfazione di Marco il quale non ha perso l’occasione per ringraziare i Maestri che l’hanno seguito e lo stanno seguendo nel suo percorso formativo. Marco infatti ha voluto ricordare che attualmente studia presso il Conservatorio di Pesaro, sotto la guida del M° Giovanni Valentini, e che si sta perfezionando presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola sotto la guida del M° Boris Petrushansky e della Ma Marlies Van Gent. Non solo, Marco ha voluto rivolgere un particolare ringraziamento a Giorgio Farina, il suo primo maestro di conservatorio, con il quale non ha mai interrotto i rapporti e che lo ha sempre supportato, soprattutto nei momenti più duri e difficili che nell’arte, ed in particolare nella musica, non mancano mai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pianista Marco Rizzello vince a Vicenza il "Premio Lamberto Brunelli"

CesenaToday è in caricamento