menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cultura del cibo e del vino: premiati i vincitori del concorso "Dire, fare, sognare!"

I premi "Dire, fare, sognare!" sono stai consegnati al Teatro Verdi lunedì mattina e l'evento ha visto il gotha della gastronomia romagnola sfilare sia sul parterre che in platea

Si sentono meno a loro agio su palco che dietro ai fornelli, ma a vederli tutti insieme mentre sorridono dopo aver ricevuto il riconoscimento alla cultura del cibo e del vino in Emilia Romagna messo a disposizione da Partesa (società di Imola specializzata nel servizio di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale di Ho.Re.Ca) fa quasi venire l'acquolina in bocca. I premi "Dire, fare, sognare!" sono stai consegnati al Teatro Verdi lunedì mattina e l'evento ha visto il gotha della gastronomia romagnola sfilare sia sul parterre che in platea. C'era il San Domenico di Imola, locale totem per antonomasia della Stella Michelin, Luigi Sartini, chef stellato della Taverna Righi di San Marino cresciuto con Gualtiero Marchesi e Gino Angelini, Ido Migliari uno dei decani della cucina ferrarese, prima con l'Osteria da Ido ora con la Chiocciola (Portomaggiore Ferrara), Ciro Fontanesi docente nella prestigiosa scuola di Alma e Maria Grazia Zucchi, caporedattrice della Madia che si occupa di sicurezza a tavola.

In giuria le firme più qualificate del giornalismo gastronomico: Alessandra Meldolesi, Andrea Grignaffini e la cesenate Elsa Mazzolini. Insieme a loro "Dire, fare, sognare!" ha consegnato un riconoscimento a un ristoratore per ogni provincia emiliano romagnola: Michele Balocchi "La dispensa dei Balocchi" (Piacenza), Trattoria i Du Matt (Parma), Stefania Lombardi "Locanda da Piera" (Reggio Emilia), Bernardo Paladini "La Franceschetta58" (Modena), Daniele Bendandi "Ristorante Oltre" (Bologna), Sara Manparro "Il sorpasso" (Ferrara), Marcello Gianluca Leoni "Osteria Casa di Mare San Domenico" (Forlì), Irvin Zannoni "La Capannina" (Ravenna), Mariano Guardianelli e Camilla Corbelli "Abocar Due Cucine" (Rimini). Unico premio fuori regione è andato a Daniele Patti e Matteo Ambrosini "Lo Scudiero" (Pesaro). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento