rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Centro  / Piazza del Popolo

Studiare all'estero, selezionati tra migliaia e premiati gli 11 studenti in partenza. Neanche il Covid ha fermato i viaggi

Questi ragazzi si sono messi in gioco partecipando a una selezione nazionale che ha coinvolto migliaia di loro coetanei di tutta Italia

Siamo finalmente entrati in una nuova primavera, attesa con ansia e con l’aspettativa di mettersi finalmente alle spalle un lungo periodo difficile, che è durato ben più di un inverno. Forza, fiducia, entusiasmo pervadono sicuramente gli 11 studenti delle scuole superiori di Forlì-Cesena in procinto di partire dalla prossima estate, per un’esperienza all’estero con i programmi di Intercultura. 
Non si tratta solo di andare a studiare all’estero. Questi ragazzi si sono messi in gioco partecipando a una selezione nazionale che ha coinvolto migliaia di loro coetanei di tutta Italia e ora stanno seguendo il percorso di formazione organizzato dai volontari di Intercultura per prepararsi a lasciare casa e a vivere per un lungo periodo in un contesto culturale anche molto differente dal loro. Sono adolescenti che hanno accettato la sfida di uscire dalla loro zona di comfort per confrontarsi con un mondo diverso da quello dove hanno vissuto finora, alla ricerca dei loro talenti ancora inesplorati e protesi a costruire il loro futuro come cittadini consapevoli delle proprie capacità e del proprio ruolo nella società.

Per molti di loro questo percorso è stato possibile grazie all’ampio programma di sostegno economico che Intercultura mette a disposizione per studenti meritevoli: in tutta Italia più di 2 ragazzi su 3 partono ogni anno usufruendo di una borsa di studio totale o parziale per la copertura delle spese.  I volontari di Intercultura di Forlì-Cesena hanno voluto creare un momento speciale per i ragazzi e le loro famiglie. Gli studenti riceveranno la pergamena attestante la vincita del concorso Intercultura nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà venerdì 10 giugno alle ore 17 nella Sala Consiliare nel comune di Cesena in Piazza del Popolo. Interverranno gli studenti vincitori di un programma di studio all’estero, le Istituzioni locali e i rappresentanti del Centro locale di Intercultura di Forlì-Cesena. 

Le partenze si succederanno nel corso dell'estate, da fine giugno in avanti, in base all'inizio dell’anno scolastico nei vari Paesi ed eventualmente in base all'evoluzione della situazione sanitaria. Nel corso del mese di maggio, i volontari di Forlì-Cesena hanno organizzato gli incontri di formazione, svolti finalmente in presenza, per aiutare gli studenti in partenza a preparare la propria esperienza all’estero. 

Cinque studenti di Forlì-Cesena all'estero quest'anno

La pandemia non ha spento la voglia degli adolescenti di vivere esperienze alla scoperta del mondo. Nonostante i numerosi limiti alla mobilità internazionale, i ragazzi partiti con Intercultura nel corso dell’attuale anno scolastico sono stati 1.300. Di questi, cinque provengono dalla zona di Forlì-Cesena e hanno trascorso un periodo di studio in Danimarca, Repubblica Ceca, nelle Filippine e negli Stati Uniti.

Anche le famiglie possono partecipare accogliendo uno studente

La proposta di Intercultura non si rivolge solo ai giovani, ma anche a famiglie intere. I volontari dell’Associazione sono all’opera in tutta Italia anche per selezionare le famiglie interessate ad accogliere da settembre un ragazzo o una ragazza di un altro Paese: sono oltre 500 i giovani che arriveranno in Italia all’inizio del prossimo anno scolastico per un’esperienza di scambio interculturale.  Il territorio di Forlì-Cesena vanta una lunga tradizione di accoglienza di ragazzi di Intercultura provenienti da tutto il mondo e in questo momento sono due le famiglie che hanno aperto le porte di casa a Ceren proveniente dalla Turchia e Luisa dal Brasile. Per chi fosse interessato è possibile visitare il sito www.intercultura.it/famiglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studiare all'estero, selezionati tra migliaia e premiati gli 11 studenti in partenza. Neanche il Covid ha fermato i viaggi

CesenaToday è in caricamento