Povertà: oltre dieci persone tutte le sere senza un tetto sulla testa

Forse non è sotto gi occhi di tutti, ma a Cesena c'è un segnale d'allarme povertà. Lo confermano i numeri della Caritas che ha sei posti letto all'Osservanza sempre pieni, e una lista d'attesa di oltre dieci persone

foto Mazza

Forse non è sotto gi occhi di tutti, ma a Cesena c'è un allarme povertà. Lo confermano i numeri della Caritas che ha sei posti letto all'Osservanza sempre pieni, e una lista d'attesa di oltre dieci persone. Tutte le notti, anche ora che non c'è il ghiaccio in strada. Il centro di accoglienza notturno per i senza tetto al Roverella è chiuso dal 18 marzo. La sua natura era temporanea e limitata ai periodi più freddi anche se ad esempio, le gomme termiche sono da montare fino al 15 aprile.

Sia chiaro, alla chiusura del centro non corrisponde l'assenza di senza tetto. Qualche numero: sono entrate nel centro d'accoglienza 42 persone di cui undici cesenati doc. Della quarantina sono 19 gli italiani che sono entrati almeno una volta durante le circa 1500 notti di apertura.

Se non c'è nessun posto coperto a disposizione dove vanno a dormire? L'amara risposta la dà con sincerità Carlo Zanuccoli della Caritas. “C'è chi è tornato a dormire fuori, in macchina, in stazione; chi in tenda o in case disabitate. La nostra richiesta fatta al comune è quello di avere un centro di accoglienza notturno tutto l'anno. Sono fiducioso sul fatto che l'amministrazione intervenga in tempi giusti”. Ma ad un mese scarso dalla chiusura del centro, alla Caritas non sono giunte indicazioni in merito.

Il motivo è sempre il solito: i pochi soldi nonostante la salute sia uno dei diritti ribaditi e tutelati dalla Costituzione, ma non dal dio denaro. “Per tenere aperto il centro tutto l'anno – ha aggiunto Zanuccoli – bisogna impegnare flussi di risorse per sistemare gli ambienti, per renderli accoglienti e per fare assistenza. Per me il Roverella può essere utilizzato ancora per svolgere questa mansione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul versante della mensa sono oltre 30 le persone che tutti i giorni accedono al servizio della Caritas e se nel 2012 è stata aperta in via eccezionale ad agosto, quest'anno è record: 365 giorni. E ci sarà un motivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento