Furgone sospetto a Villamarina: 41enne si aggirava con un coltellaccio da macellaio

Tutto ha avuto inizio quando gli uomini dell'Arma, impegnati in un servizio straordinario del controllo del territorio, hanno intercettato un furgone nei dintorni dello svincolo di Villamarina

Aveva nascosto nel suo furgone un coltello da macellaio. Un polacco di 41 anni, in Italia senza fissa dimora, è stato denunciato martedì sera dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cesenatico per porto di armi od oggetti atti ad offendere. Tutto ha avuto inizio quando gli uomini dell'Arma, impegnati in un servizio straordinario del controllo del territorio, hanno intercettato un furgone nei dintorni dello svincolo di Villamarina della Statale 16 Adriatica un furgone aggirarsi con fare sospetto. All'interno si trovava il 41enne polacco. Dalla perquisizione è spuntato un coltello da macellaio di 30 centimetri di lunghezza, con lama di 15. L’oggetto è stato sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento