menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagno di Romagna 2.0: la città a portata di click col "Portale del cittadino"

Per condividere le modalità di utilizzo e le potenzialità del Portale, l'amministrazione ha organizzato un incontro pubblico per martedì, alle ore 16.30

"Bagno di Romagna Smart City – Città Intelligente": questa è l’affermazione del sindaco di Bagno di Romagna, Marco Baccini, che da ormai 2 anni offre numerosi “Servizi Partecipati OnLine” ai propri cittadini attraverso il Portale per il Cittadino. "Il Portale del Cittadino è una piattaforma telematica, raggiungibile dal sito internet del Comune e prevede, previa registrazione dell’utente, il rilascio delle credenziali (user-id e password) che permettono l’accesso alla propria scheda territoriale/tributaria in pieno rispetto alla normativa sulla privacy - illustra il primo cittadino -. Grazie a questa innovativa soluzione, realizzata in collaborazione con lo staff ingegneristico di Car-Tech Group,  i cittadini del Comune di Bagno di Romagna potranno visualizzare, controllare ed effettuare modifiche/integrazioni dei propri dati immobiliari presenti sul territorio. 

"Il sistema - illustra Baccini - permette di avere sott’occhio la propria scheda contenente informazioni anagrafiche (composizione anagrafica della famiglia, domicilio, residenza), immobiliari (numero, qualità, titolarità, possesso), fiscali (verifica dovuto e versato, precompilati dinamici Imu, Tari e Tasi) e di raggiungibilità/sicurezza del cittadino. Inoltre, è bene ricordare che detta soluzione adempie pienamente al principio di trasparenza secondo cui la Pubblica Amministrazione è tenuta a rendere visibile e controllabile all’esterno il proprio operato, rafforzando il dialogo con i contribuenti e semplificando il reperimento di tali informazioni".

Prosegue il sindaco: "Il “Portale per il Cittadino”, già predisposto al nuovo modello di accesso via Spid (Sistema Pubblico Identità Digitale) varato dal Governo, permette ai cittadini e tecnici di generare e stampare certificati catastali dei fabbricati e dei terreni con il relativo QR-Code (Codice Quick Response o Rapida Risposta). Le informazioni univoche contenute nel QR-Code, lette da uno smartphone con app di lettura QR, comprendono l’indirizzo geografico/satellitare certificato utile a risolvere le difficoltà che vari operatori di servizi affrontano tutti i giorni per raggiungere luoghi o cittadini sul territorio comunale (rilievi topografici, opere pubbliche, visite mediche, pronto soccorso salvavita, vigili del fuoco, riparazione gas, acqua ed elettricità)".

"Il servizio prevede la partecipazione delle Associazioni, Caf, professionisti che per le loro attività o in qualità di delegati potranno verificare/correggere interattivamente le informazioni immobiliari/tributarie dei propri clienti presenti nel Cod.Com - Territorio e Fiscalità Locale Partecipati - prosegue Baccini -. Il Comune di Bagno di Romagna con Cod.Com (Centro Organizzazione Dati Comunale) rende le informazioni sempre più partecipate, efficienti e trasparenti per migliorare i servizi erogati sul territorio". Conclude il sindaco: "Il “Portale per il Cittadino” è un servizio utile ai cittadini, tecnici professionisti, assistenti fiscali, protezione civile, medici, veterinari, pertanto l’amministrazione di Bagno di Romagna invita vivamente la cittadinanza a partecipare". Al fine di condividere ulteriormente le modalità di utilizzo e le potenzialità del Portale, l'amministrazione ha organizzato un incontro pubblico per martedì, alle ore 16.30, nella Sala Consiliare del Comune a San Piero, in Piazza Martiri 1.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento