Porta su Rai Due la "Human Beatbox", ribalta televisiva per il giovane cesenate Azel

Un genere che sta andando molto forte tra i giovani e che viene utilizzato anche per accompagnare le esibizioni di cantanti rapper o hip hop

Giuseppe Cuna, in arte Azel

Instagram e Youtube sono i canali dove da anni va per la maggiore, ma martedì sera è entrato in contatto anche con il canale televisivo di Rai2. Giuseppe Cuna, in arte Azel, cesenate di 20 anni,  ha avuto l'occasione di far conoscere per la prima volta al pubblico televisivo la particolare disciplina musicale in cui è molto forte: la "Human Beatbox", disciplina che prevede la riproduzione con la laringe, la lingua e le corde vocali dei rumori della batteria.

Un genere che sta andando molto forte tra i giovani e che viene utilizzato anche per accompagnare le esibizioni di cantanti rapper o hip hop. A ospitarlo in tivù Pino Insegno nel suo programma "Voice Anatomy", il giovane cesenate è stato in compagnia di personaggi di tutto rispetto, come il rapper Shade, Andrea Bocelli, i Cluster, il comico Claudio Lauretta.

Pino Insegno è arrivato a Giuseppe Cuna perché suo figlio, Francesco Insegno, è un grande fans dell'originale "musicista". Ne ha parlato con suo padre e lui, molto incuriosito, ha ritenuto importante fare conoscere questa tecnica, tra il vocale e il musciale, anche a un pubblico più ampio. Si è esibito insieme a Shade e, all'inizio della sua performance, ha riservato anche alcune sorprese di carattere più comico. Nel frattempo Azel, diplomato all'Iti, sta continuando a lavorare nel settore dell'informatica, campo che gli serve anche per la programmazione e lo sviluppo di software particolari, utili per la realizzazioni di brani musicali. Visto il coraggio, la determinazione e l'originalità siamo sicuri che presto lo rivedremo anche su altri canali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento