menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Popolazione in calo nella provincia Forlì-Cesena, l'11,1% sono stranieri

La maggior parte degli immigrati nella nostra provincia viene da altre provincie italiane, tra gli stranieri i più numerosi sono i rumeni (18,2%)

La popolazione della provincia di Forlì-Cesena risulta in calo rispetto al 2014,  il saldo migratorio  risulta positivo, soprattutto sostenuto dall'immigrazione da altre provincie italiane, seppur i residenti stranieri che rappresentano l'11,1% della popolazione. 
Secondo i dati forniti dai Comuni ed elaborati dall’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Forlì - Cesena, a fine 2015 la popolazione della provincia di Forlì-Cesena è risultata pari a 394.569 abitanti.
Questa l’anticipazione di alcuni dei dati che saranno diffusi in occasione della presentazione del Rapporto sull'economia della provincia di Forlì-Cesena 2015 che si terrà lunedì 18 aprile 2016, alle ore 16.00 a Forlì presso la Sala Zambelli (Corso della Repubblica, 5). Il programma prevede gli interventi diAlberto Zambianchi, presidente Camera di Commercio Forlì-Cesena, sulle dinamiche economiche e le prospettive del nostro Sistema Territoriale, di Fabrizio Guelpa, responsabile Servizio Industry & Banking, la direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, sui trend economici e tecnologici che ci attendono e di Lucio Caracciolo, direttore della rivista italiana di geopolitica Limes, sugli scenari geopolitici per il nostro Paese.
Proseguendo nella sintesi dei dati, il saldo naturale è stato negativo per 1.236 persone a fronte di 3.122 nati e 4.358 morti.
Anche il saldo migratorio è stato negativo (-92): a fronte di 10.883 iscritti (di cui 8.393 da altri comuni italiani e 1.722 dall’estero), i cancellati sono stati 10.975.
Il saldo migratorio effettivo (al netto delle dinamiche di regolarizzazione anagrafica) è stato però positivo e pari a +1.219 persone.
Rispetto a fine 2014 la popolazione è risultata in calo del 3,4 per mille.
Analizzando la dinamica per zone altimetriche, il calo è stato pari al 9,1 per mille nelle aree montane al 9,7 in quelle collinari e all1,9% in pianura.
I residenti stranieri sono pari all’11,1% del totale (dato provvisorio al 31.12.2015). I principali Paesi di provenienza sono: Romania (18,2%), Albania (15,9%), Marocco (13,7%), Cina (7,0%), Ucraina (4,7%), Polonia (4,0%), Senegal (3,3%), Tunisia (3,2%).
La densità demografica a fine 2015, relativa all’intera provincia è pari a 166 abitanti per km quadrato.

Al 31/12/2015 le famiglie residenti in provincia sono 169.329 con un numero medio di componenti pari a 2,33.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento