Entro l’anno in bici dal centro a Ponte Abbadesse lungo un corridoio naturale

La settimana prossima, infatti, prenderanno il via i lavori per la costruzione del nuovo tratto, di circa 330 metri, che correrà da via Padre Genocchi (dove ora termina il tracciato) fino al ponte di via Ponte Abbadesse

Foto di repertorio

Sta per allungarsi il percorso ciclopedonale del Cesuola. La settimana prossima, infatti, prenderanno il via i lavori per la costruzione del nuovo tratto, di circa 330 metri, che correrà da via Padre Genocchi (dove ora termina il tracciato) fino al ponte di via Ponte Abbadesse. L’intervento, per un importo di 250mila euro, è stato appaltato alla ditta Ceisa di Bologna e sarà concluso entro 180 giorni. "Se tutto andrà secondo le previsioni - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - entro la fine del 2017 metteremo a disposizione di ciclisti e pedoni un collegamento più sicuro fra la frazione di Ponte Abbadesse e il centro di Cesena, andando così a soddisfare le richieste da tempo avanzate non solo dai residenti e dal quartiere, ma anche dai tanti cesenati che frequentano la zona nel tempo libero".

"Non a caso, il percorso è stato studiato in modo da rispondere adeguatamente sia alle esigenze di spostamento degli abitanti della frazione, sia agli spostamenti che possiamo definire ‘turistici”. Infatti, per le sue caratteristiche e la sua collocazione fra il verde, il percorso Cesuola si configura come una pista naturalistica, già molto frequentata da chi vuole fare passeggiate e attività fisica, e si inserisce nel programma di più ampio respiro di recupero e riqualificazione dei percorsi del parco collinare che lambisce e circonda questa parte di città - proseguono Lucchi e Miserocchi -. L’opera prevista, con interventi minimi di pulizia e cura delle rive, controllo delle immissioni, riqualificazione del retro delle aree coinvolte, consentirà di innescare meccanismi di recupero ambientale e urbanistico della zona".

Entrando nel dettaglio, il nuovo tratto seguirà il corso del Cesuola attraversando l’area verde, per poi lambire il torrente, mantenendosi sul retro degli edifici fino a raggiungere via Ponte Abbadesse. A metà di questo percorso è previsto il collegamento con la via Giovannini (Ex-Conad). Da segnalare che, nell’ambito di questo intervento, si metterà mano anche al lotto già realizzato: è prevista, infatti, la costruzione di un breve tratto (circa 30 metri) di collegamento fra la pista già esistente e e il parcheggio del cimitero a ridosso del chiosco dei fiori, come più volte sollecitata dal quartiere Cesuola. Da un punto di vista progettuale, si è cercato di mantenere il minimo impatto ambientale del nuovo tracciato, confermando sia le dimensioni ridotte che le caratteristiche costruttive già utilizzate per il primo lotto.

In particolare, la pavimentazione del tratto iniziale e dei segmenti lontani dall’alveo del Cesuola sarà costruita con gli stessi materiali del percorso già realizzato (conglomerato di graniglia levocell colorato in rosso naturale), mentre nel tratto adiacente al corso d’acqua  si utilizzerà lo stesso materiale utilizzato per la pista ciclabile sul fiume Savio. Le recinzioni saranno ridotte al minimo, per limitare l’impatto ambientale della pista, e saranno leggere. Anche per l’illuminazione si ricorrerà alle soluzione adottate nel primo lotto del percorso. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento