menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova casa per la Polizia Municipale, recuperato lo storico edificio dell'ex Gil

E' aperta al pubblico ed operativa la nuova sede della Polizia Municipale di Cesena in via Natale dell'Amore 19 nei locali che furono, nel tempo, “Casa del  Balilla - Gil”, Prefettura e Tribunale

E' aperta al pubblico ed operativa la nuova sede della Polizia Municipale di Cesena in via Natale dell'Amore 19 nei locali che furono, nel tempo, “Casa del  Balilla - Gil”, Prefettura e Tribunale. Il palazzo, considerato storico  come tutti i fabbricati di uso pubblico che hanno compiuto i settantanni, fu costruito nel 1934 su progetto  dall'ingegnere  del Comune Mario Tellerini e usato per lunghissimi anni, nel dopoguerra, anche come palestra per molte scuole cesenati. Il restyling ha interessato gli aspetti architettonici interni con l' obiettivo di rimodulare gli spazi per rispondere alle nuove esigenze del personale e ai compiti che la polizia municipale  è tenuta ad assolvere e che sempre più spesso, specie negli interventi per incidenti stradali dove sostituisce per il novanta per cento la polizia di stato e i carabinieri in modo da liberarli per altri compiti, a questo   si aggiunge il suo ruolo primario di polizia amministrativa.

In particolare è già attivata la nuova Sala Radio – Centrale Operativa che a regime terrà sotto controllo tutta l'area urbana grazie alla videosorveglianza e attualmente è in grado, attraverso i monitor e il sistema totalmente computerizzato, di orientare prontamente le pattuglie con minimi tempi morti.  I lavori, iniziati nel febbraio del 2017 e  conclusi a maggio di quest'anno, per una spesa complessiva di un milione e 250 mila euro sono stati  interamente finanziati dal comune, successivamente è stato ottenuto un contributo per ”conto termico” di quasi settantamila euro dal Gse (Gestore Servizi Energetici) e un finanziamento di quarantatremila euro da contributi regionali. Il punto di accesso per il pubblico è in via Natale dell'Amore 19 dove si può trovare una zona di accoglienza front office e l'installazione di una rampa per le persone con difficoltà motorie.

Complessivamente la nuova sede mette a disposizione oltre 1530 metri quadrati, contro i 600 mq della precedente che era articolata in due edifici in corso Cavour e viale Bovio, risparmiando, inoltre, 52 mila euro all'anno di affitti. Gli spazi risultano così articolati: mq 519 per gli uffici e la  centrale operativa, mq 217 per spazi comuni e sala riunioni, mq 184 per servizi e spogliatoi, mq 260 per archivi, armeria e depositi. “Credo che con questa nuova sistemazione – ha commentato il comandante Giovanni Colloredo – siamo stati messi in condizioni di operare al massimo  per il nostro servizio che ogni anno si fa sempre più importante per la città. Ampi spazi esterni ed interni sono stati riservati alle auto di servizio ed in particolare un apposito locale a temperatura controllata permetterà di conservare tutti i dati informatici comunali. Sottolineo che l'archivio consta di 860 metri lineari e che del vecchio sono stati eliminati ben 2.300 quintali di carta. Stiamo pensando anche ad una camera di sicurezza in caso di arresti, ma al momento ci appoggiamo ai carabinieri o al commissariato. Un impianto fotovoltaico ci fornisce energia per diciotto kilowatt”.

“Il fabbricato dice l'architetto Ivano Piraccini che ha seguito i lavori per la parte architettonica – pur essendo vecchio, venne costruito molto bene con materiali di qualità. Questo ci ha permesso di intervenire con facilità soprattutto per aggiornarlo alle contemporanee norme antisismiche. Le ampie finestre permettono luce e quindi  buona visibilità in ogni ambiente di lavoro e pubblico”.  “Era da anni – aggiunge il sindaco Paolo Lucchi – che la polizia municipale necessitava di una sede più consona e più funzionale. Credo che con l'impegno di tutti e in poco tempo siano stati raggiunti dei risultati ottimali”. L'inaugurazione si tiene venerdì alle 18, alla presenza delle massime autorità locali e regionali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento