Poesia e narrativa, premiato lo scrittore cesenate Alvaro Collini

Il diploma di merito, consegnato in maniera virtuale viste le limitazioni imposte  dall' epidemia di coronavirus, è stato sottoscritto dalla presidente Arianna Rossi Dalzotto

Premiato alla 6a Edizione  del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Dal Golfo dei poeti Shelley e Byron alla Val di Vara” di La Spezia lo scrittore cesenate Alvaro Collini. L'opera è  “Stefania abita al piano di sopra” per le edizioni Leone, che è stata dichiarata, da una commissione di valenti letterati ed autori, prima classificata nella sezione “Pubblicazione a tema: l'amore in tutte le sue sfaccettature”.

 Il diploma di merito, consegnato in maniera virtuale viste le limitazioni imposte  dall' epidemia di coronavirus, è stato sottoscritto dalla presidente Arianna Rossi Dalzotto. “Stefania non abita piu' qui” e' un volume che si legge tutto d'un fiato per la freschezza della storia, per il tratteggio psicologico dei personaggi, per i luoghi dove è ambientato e soprattutto perchè descrive l'amicizia, quella con la “A” maiuscola senza inganno o infingimento, fra un uomo e una donna ancora giovani, ma ormai prossimi alla maturità. Alvaro Collini, da sempre abitante a Sant'Egidio di Cesena, ha voluto ambientare la scena proprio in questa frazione popolosa  e riferirsi anche a Pinarella luogo deputato dai cesenati per passare una giornata al mare. Sembra quasi, via via che prosegue la lettura, che lo scrittore voglia chiedersi se può esistere veramente un' amicizia tra uomo e una donna come  solo un'altra volta la si è sentita nelle parole della canzone di Lucio Battisti “Una donna per amico”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Alvaro Collini questa esiste e lo prova narrando una vicenda umana sofferta  che  va molto al di là degli eventi traumatici e sanguinari che portano Stefania a pagare per tutta la vita il suo errore . “Una storia nata così per caso - dice Alvaro Collini- venutami in mente per strada e subito a casa scritta per sommi capi sul computer. Poi una lunga meditazione per strutturate le varie parti e qui mi è venuto in aiuto il luogo dove abito e la mia amata Sant'Egidio, infine una documentazione particolare sulle regole carcerarie proprio per non creare errori nel descrivere la parte finale che completa un dramma umano dove alterne sfaccettature si alternano fra loro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • La loro passione diventa un'avventura dolcissima: due amiche aprono una biscotteria-pasticceria

  • Dopo l'influencer al Grande Fratello Vip una cesenate a Uomini e Donne: "Voglio conquistare il tronista"

  • Coronavirus, "focolaio" nell'azienda di consegne, 12 lavoratori positivi al tampone

  • Alle passerelle milanesi preferisce le campagne cesenati, l'idea dello stilista locale

  • Gira nel supermercato senza mascherina, ripetuti e vani gli inviti degli agenti: multa salata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento