rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Pm10, nessuna previsione di sforamento: da martedì sospese le misure emergenziali

Il modello previsionale di Arpae, l'agenzia ambientale regionale, per i prossimi giorni non indica più lo sforamento dei limiti di Pm10 in tutte le province dell'Emilia-Romagna

Migliora la qualità dell'aria e torna così il bollino verde in Emilia-Romagna. Da martedì vengono dunque sospese le misure emergenziali previste dal Piano regionale antismog, adottate nel fine settimana e fino a lunedì compreso per il superamento continuativo del valore limite delle polveri sottili. Il modello previsionale di Arpae, l'agenzia ambientale regionale, per i prossimi giorni non indica più lo sforamento dei limiti di Pm10 in tutte le province dell'Emilia-Romagna. Tornano quindi in vigore le misure ordinarie, con lo stop ai veicoli più inquinanti: diesel fino a Euro 3, benzina fino a Euro 1 e moto-scooter Euro 0.

Rimane anche il divieto di utilizzare stufe e camini a legna se in casa è presente anche un altro sistema di riscaldamento. La prossima verifica sui dati è prevista per mercoledì. Il nuovo meccanismo prevede, infatti, l'emissione dei bollettini Arpae nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, effettuati non più sui dati di rilevamento dei giorni precedenti, ma con un sistema di valutazione integrato che si fonda sulla previsione meteorologica e di qualità dell'aria per i giorni successivi, prevedendo i possibili sforamenti. (fonte Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pm10, nessuna previsione di sforamento: da martedì sospese le misure emergenziali

CesenaToday è in caricamento