Più spazio ai commercianti con Cesenatico XL: già rilasciate 36 nuove concessioni

Lo Sportello Attività Produttive del Comune di Cesenatico ha lavorato in sinergia con le attività commerciali per dare linfa a tutto il territorio comunale

il Comune di Cesenatico ha già rilasciato 36 concessioni gratuite di suolo pubblico alle attività commerciali che ne hanno fatto richiesta in questa fase di ripartenza. I nuovi spazi si inseriscono all’interno del progetto "Cesenatico XL" (extra large), pensato appositamente per dare più spazio ai commercianti che ne avessero fatto richiesta e per garantire il distanziamento sociale ai fini della sicurezza sanitaria.  "Siamo contenti della risposta che le attività hanno dato a questa iniziativa in cui abbiamo creduto e crediamo molto - afferma il sindaco Matteo Gozzoli -. L’amministrazione e le attività commerciali devono muoversi come un’anima sola in un periodo come questo e stiamo cercando di farlo con tutte le nostre forze. Per noi questi sono numeri importanti e ci tengo a ringraziare le associazioni di categoria che sono sempre parte integrante dei nostri processi decisionali”, le parole del Sindaco Matteo Gozzoli.

Le nuove concessioni sono state rilasciate lungo Via Mazzini, Via Saffi e Vai Fiorentini e anche le attività già titolari di concessioni ricorrenti di suolo pubblico hanno avuto a disposizione dall’Amministrazione gli stalli blu di sosta come aree per ampliamento delle superfici di somministrazione. Per aiutare ancora di più l’iniziativa sono state istituite nuove ZTL sperimentali nei fine settimana, con risposte eccellenti a livello di presenze: Via Mazzini, Via Saffi e Via Fiorentini si sono animate per il passaggio serale con Cesenatico che si rivolge al futuro con una mobilità dolce. La "storica" Ztl da Viale Roma fino al termine di Viale Carducci partirà a breve, in anticipo rispetto alla tradizione e in base all’affluenza turistica l’Amministrazione sta valutando anche di estendere la zona interessata dall’isola pedonale anche in altre zone del lungomare. Anche le attività commerciali o di artigianato di servizio alla persona hanno potuto e possono richiedere occupazioni di suolo pubblico per collocare sedie di attesa e merce all’esterno delle attività, al fine di favorire l’attuazione dei protocolli di sicurezza. Allo stesso modo i chioschi, già titolari di concessioni di suolo pubblico, possono fare richiesta di ampliamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, due nuovi positivi sul territorio cesenate. Un decesso in Romagna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento