Piscina, campi da gioco e spazi per bambini: l'area divertimenti era abusiva

I militari della stazione navale di Rimini hanno avviato un indagine ed effettuato mirati sopralluoghi, per verificare il tipo di attività che si svolgeva nell’area e l’esistenza di autorizzazioni al riguardo

L'area divertimenti sequestrata

E' finita sotto sigilli un'area divertimenti ritenuta abusiva a ridosso del fiume Rubicone.  Il reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini, nel corso di un'attività coordinata di perlustrazione, ha posto sotto controllo, a Gatteo Mare - alla foce del Rubicone - , un terreno stretto tra il corso d’acqua e la strada un’area ricreativa dotata di ogni attrezzatura, quali piscine, strutture prefabbricate destinate a servizi igienici, spogliatoi e magazzino; tre campi sportivi, campo da bocce, area giochi con gonfiabili, una vasta area adibita ad elioterapia.

I militari della stazione navale di Rimini hanno avviato un indagine ed effettuato mirati sopralluoghi, per verificare il tipo di attività che si svolgeva nell’area e l’esistenza di autorizzazioni al riguardo. L'esito è che avrebbero riscontrato la totale assenza sia di titoli concessori per l’utilizzo dell’area del demanio idrico sia di titoli abilitativi edilizi per le attrezzature insistenti sull’area di proprietà della società. I finanzieri sono quindi intervenut: sequestrando l’ area, di complessivi 6536 metri quadri, “abusivamente utilizzata quale area turistico-ricreativa”, spiega una nota, denunciando a piede libero il rappresentante legale della società, un cesenate di 61 anni, per occupazione abusiva di aree del demanio idrico ed esecuzione di opere in assenza di autorizzazione.

Il reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini  è quello specializzato a presidio, prima di tutto dal punto di vista economico–finanziario, della costa e del mare territoriale in Emilia Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento