Torna la Pigotta dell'Unicef per aiutare le bambine del Niger

Anche quest'anno il Comitato Provinciale per l'UNICEF sarà presente a Cesena e a Forlì con le Pigotte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Come ogni Natale torna la Pigotta, la bambola di pezza cucita a mano dai volontari dell’UNICEF, che quest’anno sostiene i programmi dell’UNICEF per l’istruzione in Niger, dove 3,2 milioni di persone hanno bisogno di assistenza e in particolare le ragazze sono a rischio di rapimento, matrimoni forzati, violenza fisica, con molti ostacoli per andare a scuola. Il Comitato di Forlì-Cesena sarà presente per consentire a tutti di adottare una Pigotta presso i seguenti punti: - 21/22 Dicembre dalle 16.00 alle 20.00 c/o Loggiato Comunale n.10 - Cesena - dal 22/12/2019 al 10/01/2020 c/o Nero Sublime - Corte Dandini - Cesena - Fino al 10/01/2020 c/o Alba Team - Via Leone Cobelli n.29 - Forlì “Questa piccola bambola di pezza dal valore immenso ha aiutato a salvare le vite di 25 milioni di bambini in oltre 20 anni” – ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell’UNICEF Italia. “Quest’anno adottando la Pigotta aiuteremo le bambine in Niger a ricevere un’istruzione. In certi contesti per i bambini l’accesso alla scuola è un lusso e per le bambine lo è ancora di più. Nel mondo 130 milioni di ragazze tra i 6 e i 17 anni in tutto il mondo non frequentano la scuola. Adotta una Pigotta e aiutaci a mandare a scuola tante bambine! Oltre alle Pigotte, vi aspettiamo anche con stupende decorazioni natalizie realizzate a mano e tante idee regalo per grandi e piccini!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento