"Piazze di Cinema", Dario Albertini con Manuel vince il premio "Monty Banks"

"Manuel", si legge nella motivazione, è “un esordio che parte da un’esperienza di spessore del regista nel cinema del reale e che si manifesta in un film riuscito sia nella sceneggiatura sia nella reazione degli attori"

È "Manuel" di Dario Albertini il film vincitore del premio “Monty Banks”, il riconoscimento che il festival di Cesena “Piazze di Cinema” attribuisce alla miglior opera prima, in omaggio a Mario Bianchi, il vero nome di Monty Banks, l’attore, regista e produttore cinematografico cesenate (1897-1950) attivo a Hollywood e nel Regno Unito nella prima metà del Novecento. L’esordio di Albertini – che racconta la storia di un 18enne uscito da un istituto per minori privi di sostegno familiare, che per la prima volta assapora il gusto dolce-amaro della libertà – è stato scelto dalla giuria composta dal curatore e direttore artistico Simone Bruscia, l’attrice e regista Eleonora Danco, il critico cinematografico Roy Menarini, i registi Michele Mellara e Alessandro Rossi.

"Manuel", si legge nella motivazione, è “un esordio che parte da un’esperienza di spessore del regista nel cinema del reale e che si manifesta in un film riuscito sia nella sceneggiatura sia nella reazione degli attori. A convincere è la rappresentazione visiva del paesaggio urbano in cui l’azione del protagonista e dei gregari non risulta mai posticcia. Un’opera prima, dunque, che emoziona profondamente grazie ai personaggi che evolvono nel corso del racconto, scandito da una colonna sonora (ad opera del regista stesso) capace di coniugare l’impatto emotivo e la lucida struttura espressiva”.

La giuria ha voluto inoltre assegnare una menzione speciale per la miglior fotografia a "Easy - Un viaggio facile facile, poetico e divertente road movie" diretto da Andrea Magnani con la fotografia di Dmitriy Nedria​. Con un voto medio di 4,3 punti su 5, Ci vuole un fisico di Alessandro Tamburini vince invece il premio del pubblico, attribuito direttamente dagli spettatori che nel corso del festival hanno assistito alle proiezioni al Chiostro di San Francesco. Il premio popolare per la commedia dell’anno va infine a "Metti la nonna in freezer", il film di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi con Fabio De Luigi, Miriam Leone e Barbara Bouchet. Il pubblico dell’Arena San Biagio gli ha riconosciuto un voto medio di 4,4 punti su 5.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento