menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partita Comune vs. comitato in piazza della Libertà? Loro ci hanno provato

Non si può certo dire che manchi lo spirito nella protesta che vede contrapposto un agguerrito comitato di cittadini e commercianti del centro storico e il Comune, sulla chiusura alla sosta di piazza della Libertà

Non si può certo dire che manchi lo spirito nella protesta che vede contrapposto un agguerrito comitato di cittadini e commercianti del centro storico, e il Comune, sulla chiusura alla sosta di piazza della Libertà. Infatti, all'indomani della chiusura di alcuni giorni fa e la disponibilità della piazza senza auto, il comitato aveva proposto una “provocatoria” partita a calcetto nel piazzale desolato.

Tuttavia i lavori sono partiti speditamente e l'asfalto è stato già rimosso nei primi giorni di chiusura, per cui la partita non si è tenuta per “impraticabilità del campo”. Tuttavia, sabato pomeriggio la formazione del comitato si è scherzosamente presentata comunque al “campo di gioco”, con tanto di pallone, ottenendo una “vittoria a tavolino” per assenza della squadra avversaria (degli amministratori comunali). E sempre per rimanere in tema di proteste “fantasiose”, sulla propria pagina Facebook il “Tana Boia”, il personaggio incappucciato simbolo della protesta, ha annunciato, mantenendo la suspance, che sabato 31 Ottobre, sera di Halloween, “verrà svelato chi si nasconde dietro a Tana Boia”.


Al netto delle trovate curiose, molto spesso efficaci per colpire l'attenzione dei cittadini nei confronti della protesta, resta il fatto che, pur con l'avvio del cantiere, il comitato “Centro anch'io” non si dà per vinto e chiede maggior coinvolgimento nelle scelte politiche che riguardano il centro città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento