Protesta di Piazza della Libertà, comitato col megafono legge i 7.000 firmatari della petizione

Continua la battaglia del Comitato contro la pedonalizzazione di piazza della Libertà con un'altra iniziativa. Nella mattinata di sabato membri del comitato, "armati" di megafono si sono posizionati sulle scale di accesso al municipio di Cesena, in piazza del Popolo

Continua la battaglia del Comitato contro la pedonalizzazione di piazza della Libertà con un’altra iniziativa. Nella mattinata di sabato membri del comitato, “armati” di megafono si sono posizionati sulle scale di accesso al municipio di Cesena, in piazza del Popolo. Qui hanno letto nomi e cognomi di parte dei 7.000 cesenati che hanno firmato la petizione contro la soppressione della sosta in Piazza della Libertà senza valide alternative quali un parcheggio interrato.

Si tratta dell’ennesima azione di dissenso nei confronti della decisione presa dall’amministrazione comunale di procedere alla riqualificazione della piazza, un progetto che comporta però la soppressione dei posti auto senza la realizzazione di un parcheggio sotterraneo, più volte invocato dal comitato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento