menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza della Libertà chiude a settembre. Scavi archeologici prima dei lavori

Piazza della Libertà, ecco le tempistiche per il cantiere da 3,1 milioni di euro di rifacimento e pedonalizzazione della piazza arrivano ufficialmente dal sindaco Paolo Lucchi e dall'assessore Miserocchi

Piazza della Libertà chiuderà definitivamente alle auto alla fine di settembre. Le tempistiche per il cantiere da 3,1 milioni di euro di rifacimento e pedonalizzazione della piazza arrivano ufficialmente dal sindaco Paolo Lucchi e dall'assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi. Sostanzialmente la piazza chiuderà alle auto per permettere di allestire l'edizione 2015 di Saporìe, il Festival del cibo di strada che si terrà dal 2 al 4 ottobre. Poi, una volta smontati gli stand, la piazza resterà chiusa ed entreranno in azione ruspe e operai.

I lavori veri e propri partiranno in un secondo momento. Dettaglia la novità l'assessore Miserocchi: “Un'altra ditta, diversa da quella esecutrice dei lavori di riqualificazione della piazza, curerà un progetto di scavo, che è una cosa diversa dalla sorveglianza archeologica durante i lavori”. In sostanza, la Soprintendenza ai Beni Architettonici vuole mappare con un vero e proprio scavo archeologico quanto c'è sotto la superficie di 6.000 metri quadri di piazza della Libertà, partendo dal centro della piazza. In questa fase saranno catalogati e fotografati i manufatti più rilevanti, asportato quanto si potrà asportare e solo dopo potranno partire i lavori di riqualificazione.


La riapertura della piazza è piazza rinnovata è prevista per la primavera del 2017. Questo significa che il cantiere durerà circa un anno e mezzo, salvo ritardi e imprevisti. La piazza potrà poi tornare ad ospitare i Festival del Cibo di Strada e le altre iniziative? Il sindaco Paolo Lucchi spiega che sicuramente sarà così: “La piazza viene riqualificata apposta per portare eventi e persone in centro e ci saranno tutti i servizi per rendere possibili le manifestazioni”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento