Entro fine marzo la nuova Piazza della Libertà: missione rivitalizzare i locali sfitti

Intanto, già da alcuni giorni è stato riaperto il primo tratto di corso Garibaldi e proprio in queste ore ci stiamo attivando per installare anche qui le luminarie natalizie che addobbano il centro storico

E' stato assegnato l'incarico per il servizio di ripopolamento commerciale di piazza della Libertà: ad ottenerlo è l'agenzia Quatarca Immobiliare, nata a Bagno di Romagna e presente con proprie sedi a Cesena, Cesenatico, Sarsina, e ad Anghiari (in provincia di Arezzo). L’affidamento è arrivato sulla scorta di una procedura di manifestazione di interesse avviata nelle settimane scorse, dopo che era andata deserta anche la seconda gara effettuata sul Mepa (la piattaforma degli acquisti di beni e servizi della Pubblica Amministrazione), così come era avvenuto per la prima.

"Siamo lieti - dichiarano il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore allo Sviluppo Economico Lorenzo Zamarchi - di essere arrivati finalmente all’affidamento di questo incarico, a cui attribuiamo grande importanza: le azioni che la ditta vincitrice dovrà mettere in campo a partire dalle prossime settimane, infatti, costituiscono una tappa essenziale del percorso che abbiamo tracciato per sostenere il ripopolamento di piazza della Libertà e di Galleria Oir, la rivitalizzazione dei locali sfitti e, più in generale, il supporto all'attività quotidianamente svolta dai proprietari degli immobili".

La procedura di manifestazione pubblica d'interesse aveva visto accreditarsi tre realtà. Dopo averle valutate, gli Uffici Comunali responsabili del procedimento hanno dato corso alla seconda fase dell'iter, con la richiesta di preventivi. Al termine di questo percorso è risultata vincitrice l'agenzia immobiliare Quatarca. A brevissimo si terrà un incontro fra l’amministrazione comunale e i rappresentanti dell’agenzia per far partire la fase operativa già nei prossimi giorni. L’incarico copre il periodo fino al 31 dicembre 2018 e che l’importo indicato dal bando era di 20mila euro.

"E’ nostra intenzione - dichiarano i responsabili di Quatarca - attivare immediatamente quanto necessario per raggiungere gli obiettivi richiesti dal Censimento e monitoraggio, e avviare al più presto anche  le azioni di aggregazione dei proprietari al fine di coordinare e uniformare per quanto possibile la proposta immobiliare e di individuare gli interventi più opportuni di comunicazione, marketing e placement. In ultimo, ma certo non meno importante, ci attiveremo con un’attività di ricerca per far conoscere e apprezzare le potenzialità commerciali di questa parte di città che, grazie alla riqualificazione, crediamo siano veramente alte e interessanti. In particolare punteremo a creare una sinergia tra tutti i proprietari, in modo da poter portare avanti una proposta immobiliare compatta e omogenea. In quest’ottica, un ruolo rilevante sarà affidato al sito internet dedicato, nel quale sarà pubblicato materiale generale sul progetto di piazza della Libertà e tutto il materiale tecnico suddiviso per immobile”.

"Abbiamo messo in campo varie iniziative - proseguono il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore allo Sviluppo Economico Lorenzo Zamarchi -, di concerto con Confcommercio, Confartigianato, CNA e Confesercenti, con l'unico obiettivo di valorizzare al meglio l'intero centro storico. La progettazione e la realizzazione di eventi e di comunicazione curati da professionisti del settore, insieme al servizio di ripopolamento commerciale, sono due passi importanti per andare verso questa direzione. Sarà nostro compito tener strettamente monitorati i lavori dei vincitori dei bandi pubblicati e, entro fine gennaio 2018, contiamo di pubblicare anche il bando per incentivi dedicati a coloro che rioccuperanno gli immobili vuoti siti in Piazza della Libertà e in Galleria Oir”.

Nel frattempo, proseguono i lavori di riqualificazione della piazza, che si concluderanno all’inizio del 2018. “L’intenzione - confermano il sindaco Lucchi e l’Aassessore Zammarchi - è di inaugurare la nuova Piazza della Libertà completamente rinnovata alla fine di marzo. Intanto, già da alcuni giorni è stato riaperto il primo tratto di corso Garibaldi e proprio in queste ore ci stiamo attivando per installare anche qui le luminarie natalizie che addobbano il centro storico. E’ un modo per sottolineare il suo recupero e farlo rientrare compiutamente nei percorsi tradizionali dello shopping natalizio, che prenderanno ufficialmente il via l’8 dicembre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento