Piazza del Popolo è sempre più a prova di pedone

Il nuovo lastricato correrà sul lato sud della piazza, lungo la canaletta di raccolta delle acque davanti al Palazzo Comunale, e si collegherà al percorso già esistente davanti ai portici, all’altezza di via Zeffirino Re

Piazza del Popolo diventa ancora di più a misura di pedoni, ciclisti, carrozzine. La giunta del Comune di Cesena ha approvato nei giorni scorsi il progetto – dell’importo di 100mila euro -  per la realizzazione di un secondo percorso ciclopedonale, dopo quello già realizzato. Il nuovo lastricato correrà sul lato sud della piazza, lungo la canaletta di raccolta delle acque davanti al Palazzo Comunale, e si collegherà al percorso già esistente davanti ai portici, all’altezza di via Zeffirino Re.

 “Con questo intervento si completa  – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi -  il progetto di miglioramento della viabilità ciclopedonale di Piazza del Popolo avviato dall’Amministrazione nel 2009 con la realizzazione di un primo corridoio lastricato. Allora raccogliemmo l’appello di varie associazioni impegnate sul fronte della disabilità, ma anche di numerosi cittadini, che segnalavano grandi difficoltà ad attraversare la piazza: i ciottoli e il selcio di fiume, utilizzati per la pavimentazione nell’intervento di riqualificazione eseguito negli anni Ottanta, sono di grande effetto e rispecchiano i materiali tradizionali del nostro territorio, ma la  rotondità delle superfici e lo spessore delle fughe rendono scomodo il passaggio. A distanza di tre anni dalla costruzione del primo percorso raddoppiamo tracciandone un secondo, in modo che anche il versante della piazza che costeggia il Comune sia facilmente percorribile”.

 Per la realizzazione del secondo percorso saranno utilizzati gli stessi materiali usati per quello realizzato nel 2009: lastre nei tratti occupati dai ciottoli e cubetti in quelli occupati dal selcio squadrato. Comodità e sicurezza sono le due priorità che hanno guidato l’Amministrazione nella progettazione dei lavori: le lastre sono fatte con un tipo di arenaria molto resistente all’usura del tempo e presentano un piano di calpestio antisdrucciolevole per una maggiore sicurezza; mentre, al fine di ridurre al minimo la discontinuità della superficie per una camminata più agevole, le fughe misureranno solo 5 mm. Infine, per garantire una maggiore resistenza al carico dei mezzi pesanti, al disotto del percorso sarà posta una soletta di cemento armato spessa 20 cm. I lavori per la posa del nuovo corridoio dureranno una trentina di  giorni e saranno effettuati entro l’anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento