Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Ausl, entro il dieci dicembre il piano di riordino della rete ospedaliera

Soddisfazione anche del direttore generale Tonini: "Ringrazio la Conferenza per la fiducia attribuitami"

Due importanti argomenti all’ordine del giorno della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria riunitasi martedì mattina: il parere, in ordine alla conferma, sull’operato dei primi 18 mesi del direttore generale Marcello Tonini, richiesto alla Conferenza dalla Regione e la definizione della tempistica sull’approvazione del documento di riordino della rete ospedaliera di Ausl Romagna Sul primo punto, i sindaci presenti hanno espresso parere positivo all’unanimità. Sulla tempistica relativa al documento di riordino della rete ospedaliera, la Conferenza ha deciso di procedere alla sua approvazione entro il 10 dicembre, per dare modo all’Azienda di fare sintesi sulle osservazioni espresse dai territori e dalle organizzazioni sindacali.

Piena soddisfazione è stata espressa dal presidente della Conferenza, Paolo Lucchi, che ha così, commentato: “Il parere positivo sull’operato del direttore generale espresso all’unanimità dai sindaci presenti, testimonia l’importante rapporto di fiducia costruito in questi mesi fra la Direzione Generale e la Conferenza Territoriale, in un momento importante e cruciale, nel quale si stanno concretamente gettando le basi per imprimere un importante salto di qualità nella sanità del nostro territorio. Il lavoro positivo fin qui condotto dal direttore generale, conferma quanto già pienamente espresso dall’organismo indipendente di Valutazione delle Aziende del Servizio Sanitario Regionale, attivato per la prima volta dalla nostra Regione. Su queste buone basi è ora importante procedere celermente all’approvazione del documento di riordino della rete ospedaliera, per consentire di avviare nel concreto questo importante percorso". Soddisfazione anche del direttore generale Tonini: “Ringrazio la Conferenza per la fiducia attribuitami. Un importante tassello che ci consentirà di guardare avanti per affrontare le sfide future nell’ottica di assicurare la migliore qualità di cura  ai nostri cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ausl, entro il dieci dicembre il piano di riordino della rete ospedaliera

CesenaToday è in caricamento