menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le strade di Bagno di Romagna si rifanno il vestito: approvato il piano delle asfaltature

Gli interventi previsti consistono nel ripristino delle condizioni di efficienza strutturale dei piani viabili

La giunta comunale di Bagno di Romagna ha dato il semaforo verde al progetto di manutenzione straordinaria delle strade comunali, approvando l’avvio delle opere per un primo set di strade. In particolare, fanno parte di questo pacchetto la strada comunale di “Crocedevoli”, Via delle Grazie a San Piero in Bagno e Via dell’Orto in località Palazza a Bagno di Romagna. Gli interventi previsti consistono nel ripristino delle condizioni di efficienza strutturale dei piani viabili, nel rifacimento del piano viabile, unitamente alla relativa segnaletica orizzontale, per un importo lavori di 38mila euro.

"Con questa delibera - dichiara il sindaco Marco Baccini - avviamo un corposo piano di manutenzione straordinaria delle strade comunali urbane ed extra-urbane, che proseguirà nel corso del 2019 e che porterà alla riqualificazione della gran parte delle strade comunali. Le arterie rappresentano una delle infrastrutture più complicate da gestire per il nostro Comune. Sono di certo l’infrastruttura più importante per i cittadini e le aziende del nostro territorio, che ogni giorno le praticano per raggiungere le proprie abitazioni, aziende, fattorie, agriturismi. D’altra parte, l’estensione del Comune di Bagno di Romagna (233 chilometri quadrati) rende particolarmente complicata la manutenzione della rete viaria che, oltre essere molto estesa (180 chilometri), si sviluppa in zona collinari e montane che sono esposte alla forte aggressione degli agenti atmosferici, soprattutto nelle stagioni invernali".

"A fianco alle strade comunali, poi - continua Baccini - c’è tutto il tema complesso delle strade vicinali ad uso pubblico, per le quali ci si scontra con la difficoltà dei privati a formare consorzi di gestione, senza i quali l’intervento del Comune è limitato. Al fine di riordinare la gestione del patrimonio viario del Comune, abbiamo avviato una ricognizione puntuale delle strade individuando per ciascuna le necessità di intervento con le relative stime di spesa. A quel punto, abbiamo lavorato per organizzare una pianificazione complessiva di medio termine, in forza della quale prevediamo di investire entro il 2019 circa 360mila euro, di cui circa 200mila per la manutenzione delle strade extra-urbane e 160mila per quelle urbane".

"Con questi interventi, che vanno ad aggiungersi a quelli in corso in questi giorni ed a quelli eseguiti in occasione del Giro d’Italia, potremo avere una rete viaria completamente rinnovata e da custodire con cura. Parallelamente - prosegue il primo cittadino - inizieremo anche a riordinare la gestione delle strade vicinali ad uso pubblico per individuare delle formule che consentano una manutenzione regolare e costante. Con questo piano di riqualificazione della rete viaria comunale raggiungiamo un obiettivo importante per la nostra Comunità, alla quale consegniamo un piano di interventi che, affiancandosi ad altri importanti interventi progettuali già finanziati e in procinto di partire, daranno un nuovo volto al nostro territorio".    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento