Savignano, per "Piadiniamo 2015" si mette in moto l'organizzazione

L'organizzazione di 'Piadiniamo' è di nuovo al lavoro per l'edizione 2015 della manifestazione che lo scorso anno si è svolta a luglio con la presenza, a detta degli organizzatori, di 20mila persone, con 10mila degustazioni

L'organizzazione di 'Piadiniamo' è di nuovo al lavoro per l'edizione 2015 della manifestazione che lo scorso anno si è svolta a luglio con la presenza, a detta degli organizzatori, di 20mila persone, con 10mila degustazioni. Con nuovi spettacoli e dimostrazioni di mestieri della storia locale, ‘Piadiniamo’ .che si terrà dal 24 al 26 luglio - vuole consolidare il legame con la cultura e la tradizione del territorio, aprendosi a chi, sull’onda dell’esperienza delle tre precedenti edizioni, verrà a visitare Savignano per assaggiare il piatto simbolo della Romagna.

Gli organizzatori annunciano che si sta attivando una rete di navette per raggiungere Savignano da Rimini e da Cesenatico. La formula è mantenuta invariata: degustazione abbinata delle migliori piade dei migliori artigiani del territorio con i bevande degli esercizi locali che sceglieranno di far parte della manifestazione con i loro bar personalizzati lungo tutto il centro storico. Restano invariati i prezzi dell’offerta enogastronomica: percorso degustazione da 5 euro – una mezza piada farcita a scelta, una bevuta (birra o vino) e percorso degustazione da 10 euro – tre mezze piade farcite a scelta, una bevuta (birra o vino).

La presenza dei chioschi è stata potenziata: i punti ristoro salgono a 10 e la settimana prossima uscirà il bando per partecipare all’evento sia come punto ristoro che come punto bar. Per quello che riguarda i percorsi degustazione, ogni chiosco offrirà tre scelte: una piada classica, una piada ‘speciale’ e una piada dolce, con particolare riguardo al veggie food (vegetariano) e alle intolleranze alimentari.

‘Piadiniamo 2015’ è un’iniziativa concepita e realizzata da i-Fest associazione culturale, patrocinata dal Comune di Savignano sul Rubicone, in collaborazione con numerose associazioni savignanesi, tra cui Baretto 39, Zarepta, Mani Come Farfalle, Aido – che anche quest’anno organizzerà la sua festa all’interno della manifestazione – e la Verbena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento