Rispettare gli animali e l'ambiente: a Gambettola la pet therapy torna in classe

Lo scopo è quello di portare i ragazzi e i bambini prima alla scoperta, poi alla condivisione delle regole di buona educazione per cani e padroni in città

Un percorso è finalizzato a favorire la scoperta del mondo della natura e a stimolare la consapevolezza dei doveri nei confronti del proprio animale domestico. L’amministrazione comunale, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Gambettola, con l’Ass. sportiva “Amici con fido” a.s.d. e grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo di Sala, promuove ancora una volta il progetto di pet-therapy nella scuola. Come per lo scorso anno, il percorso coinvolgerà alcune classi della scuola elementare Pascoli che, nel prossimo mese di aprile, a accoglieranno fra i banchi proprio un amico a quattro zampe. 

“Lo scorso anno insegnanti e bambini hanno partecipato con entusiasmo all’iniziativa - commenta l'assessore alla scuola Angela Bagnolini - Alcune classi, visto l’alto numero di adesioni, non avevano potuto prendere parte alla proposta e abbiamo voluto rioffrire loro l’opportunità di partecipare al progetto. L'aspetto interessante del progetto è proprio l’accrescimento del senso di responsabilità tra i bambini che, sollecitati dal questa esperienza di protezione e cura, sono incoraggiati a sviluppare il senso di rispetto dell’altro”.

Il progetto prevede inoltre esperienze dirette con cani addestrati. Lo scopo è quello di portare i ragazzi e i bambini prima alla scoperta, poi alla condivisione delle regole di buona educazione per cani e padroni in città: un' ottima occasione anche per tutti coloro che non hanno la possibilità di ospitare un pet  in casa: sarà infatti proprio in classe che avverranno le lezioni-incontro con i cani. Agli incontri partecipano gli operatori del centro che sono esperti istruttori in educazione cinofila: Anna Convertino, operatrice zooantropologica, iscritta all’albo degli educatori cinofili della Federazione Italiana Cinofilia Sport e Soccorso; Valeria Siniscalchi, counsellor Espressivo Aspic e operatrice zooantropologica assistenziale; dott.ssa Samantha Paolini, psicologa, psicoterapeuta e consulente per i progetti di didattica nelle scuole e nei progetti di Pet Therapy. “Ringrazio questi preziosi collaboratori che rendono possibile quest'iniziativa senz'altro innovativa – conclude l'assessore – nonché la direzione didattica e gli insegnati che hanno accolto favorevolmente il progetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento