rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Confesercenti, "Persona schietta e sempre in prima linea per gli ambulanti": addio a Venanzio Brandolini

Punto di riferimento degli ambulanti. Cordoglio per la morte di Venanzio Brandolini, presidente e dirigente Confesercenti per molti anni

La Confesercenti cesenate esprime il suo cordoglio per la morte di Venanzio Brandolini, presidente e dirigente Confesercenti per molti anni. E' morto nella giornata di oggi, venerdì 4 gennaio, e nei prossimi giorni si svolgeranno in forma civile le esequi funebri.

"La Confesercenti intende ricordarlo in quanto Brandolini è stato per molto tempo un riconosciuto dirigente, sia per i suoi incarichi di carattere comprensoriale e sia per i suoi incarichi per la categoria a cui apparteneva che è sempre stata quella degli ambulanti. Brandolini ha esercitato l’attività di ambulante con la moglie per molti anni e moltissimi sono i cesenati che lo ricordano in piazza, sempre gentile e pronto alla battuta sia con gli acquirenti e sia con i semplici passanti che animano i mercati che si tengono nelle nostre piazze".

L'associazione di categoria lo ricorda "sempre in prima fila per la difesa degli ambulanti e delle loro piazze, con il suo carattere schietto, è ricordato per essere stato per molti anni un punto di riferimento di tutti gli operatori del mercato ambulante".
Per la Confesercenti è stato un dirigente importante, prima come membro dei consigli direttivi, poi presidente comprensoriale dal 1973 al 1977. 

Successivamente è stato presidente del sindacato ambulanti ANVA per molti anni fino al 1990 e poi dirigente del sindacato pensionati sempre all’interno della Confesercenti. "E’ sempre stato un dirigente apprezzato con molto attaccamento alla Confesercenti e per questi motivi la Confesercenti esprime il suo cordoglio e la vicinanza alla famiglia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti, "Persona schietta e sempre in prima linea per gli ambulanti": addio a Venanzio Brandolini

CesenaToday è in caricamento