Pericolo alluvioni, la protezione civile parte con la distribuzione dei sacchi di sabbia

In vista dell'ondata di maltempo il sindaco di Cesenatico ha disposto l’attivazione del Centro Operativo Comunale della Protezione Civile

In vista dell'ondata di maltempo il sindaco di Cesenatico ha disposto l’attivazione del Centro Operativo Comunale della Protezione Civile. Si tratta di una misura straordinaria con la quale viene attivata la Protezione Civile per affrontare l’emergenza. Già giovedì sera la Polizia Municipale di Cesenatico sarà in turno straordinario fino all’1 di notte per informare la popolazione, dalle 20:30 circa presso la sede di Cesenatico Servizi di via Magellano 8 i volontari saranno al lavoro per preparare e distribuire sacchi di sabbia. 

Protezione Civile Regionale e Provinciale e Consorzio di Bonifica della Romagna sono allertate e stanno arrivando pompe idrovore per abbassare l’acqua dei canali. Il mare è molto mosso, le porte vinciane sono chiuse e si riscontrano criticità in alcune zone del forese. "Raccomando a tutti la massima attenzione, sia in zona costiera che nel forese. Attenzione ai locali seminterrati, cantine e garage", spiega il sindaco.

Ed ancora: "Ho appena concluso un sopralluogo nel territorio comunale insieme alla Protezione Civile. Stabili le condizioni sulla costa, le dune non presentano problemi ma il mare è molto mosso. Le maggiori criticità sono nel forese con fossi e canali con acqua alta. Le zone più critiche sono via Canale Bonificazione lungo il Venarella, Cannucceto lungo il Mesolino. Protezione civile, Consorzio di Bonifica"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento