Chat e social, i nuovi pericoli al volante: la Municipale affianca in moto i trasgressori per sorprenderli

Cinque uscite di pattuglie di agenti in motocicletta in punti mirati del territorio urbano, che hanno portato alla contestazione immediata di 22 infrazioni

Sono chat e social network i nuovi pericoli al volante, fonte di distrazione ancor più delle - comunque sempre vietate - telefonate alla guida senza auricolari o impianti vivavoce. Prevenzione, sensibilizzazione e deterrenza sono così stati gli obiettivi della campagna mirata di controlli avviata nelle scorse settimane dalla Polizia Municipale dell’Unione Rubicone e Mare: cinque uscite di pattuglie di agenti in motocicletta in punti mirati del territorio urbano, che hanno portato alla contestazione immediata di 22 infrazioni ad altrettanti automobilisti affiancati mentre, guidando, scrivevano sullo smartphone.

Un’infrazione grave, per cui nessuno ha protestato vista la palese "flagranza di reato", che viene punita dal Codice della strada con una sanzione pecuniaria di 161 euro e la decurtazione di 5 punti-patente. "Principale causa degli incidenti stradali - spiega il comandante Alessandro Scarpellini - è la distrazione, ed è oramai comprovato che la mancata concentrazione alla guida è quasi sempre dovuta all'uso di smartphone e dei tablet. Leggere messaggi sullo schermo e digitare d’impulso la risposta crea una momento di "assenza" mentale e visiva del conducente di svariati secondi, durante i quali con l'autovettura si percorrono "alla cieca" decine se non centinaia di metri di strada".

Vista la necessità di tenere alta l’attenzione la Pm aveva preannunciato la campagna mirata di controlli sulla sua pagina Facebook. "Controlli - conclude il sindaco Piero Mussoni, che all’Unione Rubicone e Mare detiene la delega alla Polizia Municipale - che verranno ripetuti e intensificati, per modificare, anche con la repressione, un comportamento illecito davvero molto pericoloso per la sicurezza stradale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

Torna su
CesenaToday è in caricamento