Perdita di acido cloridrico da un’autocisterna: evitata l'infiltrazione nelle fogne

Il personale del 115 ha opportunamente contenuto la perdita di acido di circa 30 chilogrammi, evitandone l’infiltrazione nella rete fognaria

I Vigili del Fuoco, affiancati dal personale dell'Arpae, sono intervenuti nella nottata tra giovedì e venerdì per una fuoriuscita di acido cloridrico da un’autocisterna parcheggiata in Via Kossutt a Cesena, nelle vicinanze della zona fiera, I tecnici Arpae hanno provveduto ai necessari accertamenti in merito all’entità del fenomeno ed ai conseguenti danni ambientali: l’area interessata è risultata fortuntamente limitata ad una piccola porzione di asfalto e alla caditoia più vicina. Il personale del 115 ha opportunamente contenuto la perdita di acido di circa 30 chilogrammi, evitandone l’infiltrazione nella rete fognaria. La ditta di autotrasporti ha provveduto a trasferire il liquido in un altro automezzo e a bonificare l’area interessata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento