Perdita di acido cloridrico da un’autocisterna: evitata l'infiltrazione nelle fogne

Il personale del 115 ha opportunamente contenuto la perdita di acido di circa 30 chilogrammi, evitandone l’infiltrazione nella rete fognaria

I Vigili del Fuoco, affiancati dal personale dell'Arpae, sono intervenuti nella nottata tra giovedì e venerdì per una fuoriuscita di acido cloridrico da un’autocisterna parcheggiata in Via Kossutt a Cesena, nelle vicinanze della zona fiera, I tecnici Arpae hanno provveduto ai necessari accertamenti in merito all’entità del fenomeno ed ai conseguenti danni ambientali: l’area interessata è risultata fortuntamente limitata ad una piccola porzione di asfalto e alla caditoia più vicina. Il personale del 115 ha opportunamente contenuto la perdita di acido di circa 30 chilogrammi, evitandone l’infiltrazione nella rete fognaria. La ditta di autotrasporti ha provveduto a trasferire il liquido in un altro automezzo e a bonificare l’area interessata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Soccorso in stato di delirio, era in ospedale con la cocaina sotto la lingua: denunciato spacciatore

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

  • S'intasca 150 euro per la rottamazione di una vecchia aspirapolvere: rappresentante nei guai per truffa

Torna su
CesenaToday è in caricamento