Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cesenatico

Paura al grattacielo, ma era "solo" fumo. Evacuate 30 persone

Una coltre di fumo oscurava gli ultimi piani del grattacielo. Erano le quattro circa quando le prime squadre di vigili del fuoco sono giunte al grattacielo di Cesenatico. Immediatamente preparato il piano di evacuazione

Una coltre di fumo oscurava gli ultimi piani del grattacielo. Erano le quattro circa quando le prime squadre di vigili del fuoco sono giunte al grattacielo di Cesenatico. Immediatamente preparato il piano di evacuazione mentre i primi, con bombole sulle spalle, hanno iniziato a percorrere uno per uno i piani del grattacielo fino al 23esimo. Senza sapere cosa avrebbero potuto trovare.

Sul posto sono giunte cinque squadre tra cui quelle da Cesena, Cesenatico e Forlì, l'autoscala e il mezzo per evitare i contagi chimici. Sul posto c'era anche un'ambulanza giunta per precauzione, carabinieri e polizia e i professionisti del radiosoccorso di Cesenatico. E' giunto anche il sindaco Roberto Buda per accertarsi dell'accaduto. Sono state evacuate circa trenta famiglie, che svegliate in piena notte hanno trovato coperte e un riparo negli stand della piazza. Al momento della stesura del servizio non è chiara l'origine del fumo.

Gli uomini del 115 infatti non hanno trovato tracce di incendi, si pensa che tutto potrebbe essere scaturito da un petardo. Ad ogni modo intorno alle 5, quando la luce ha iniziato a garantire maggiore visibilità non era più presente alcuna traccia di quel fumo che aveva fatto scattare l'allarme. I presenti non hanno segnalato rumori sospetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al grattacielo, ma era "solo" fumo. Evacuate 30 persone

CesenaToday è in caricamento