Lucchi scrive alla Commissione Europea: "Ridare ai territori opportunità di sviluppo"

L'Amministrazione comunale di Cesena segnala di essere pronta a fare la propria parte, ma al tempo stesso sollecita all'Unione Europea un ulteriore sforzo, favorendo i Comuni virtuosi

L’Amministrazione comunale di Cesena scrive al Presidente della Commissione Europea, chiedendo all’Europa uno sforzo per ridare alle comunità locali le opportunità di crescita che meritano. Alla vigilia del varo del piano investimenti della Commissione Europea, che punta a mobilitare circa 315 miliardi di euro per mettere in moto investimenti (soprattutto nei settori della scuola, trasporti, sanità e efficienza energetica), l’Amministrazione comunale di Cesena segnala di essere pronta a fare la propria parte, ma al tempo stesso sollecita all’Unione Europea un ulteriore sforzo, favorendo i Comuni virtuosi che - senza aumentare il proprio indebitamento - sarebbero in grado di investire le risorse sino ad oggi bloccate dal “Patto di stabilità”.
 

A dirlo sono il Sindaco Paolo Lucchi e il Vicesindaco Carlo Battistini con una lettera inviata martedì mattina proprio al Presidente della Commissione Europea Jean Claude Junker. Nella lettera viene rimarcato il programma di investimenti che il Comune intende lanciare nel 2015, con i 13 “progetti di quartiere” per un importo di 5 milioni di euro; opere su viabilità e strade per altri 7 milioni; un piano di cablaggio della città con un impegno di 10 milioni di euro; un Piano straordinario dedicato alla scuola ed all’Università (in cui spicca il completamento del Campus universitario) per oltre 23 milioni di euro. Ma viene anche ricordato che il Comune di Cesena ha “bloccate” in cassa risorse per circa 27 milioni e si chiede all’Europa uno sforzo “per ridare alle nostre comunità le opportunità di crescita che meritano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento