Il patto per i rifiuti è realtà. I sindaci ci mettono la firma

Il Patto è tratto. Questa mattina i Sindaci del comprensorio cesenate hanno sottoscritto l'accordo per le politiche integrate dei rifiuti, che delinea strategie comuni per arrivare entro il 2030 a diventare Distretto Europeo della sostenibilità

Il Patto è tratto. Questa mattina i Sindaci del comprensorio cesenate hanno sottoscritto l’accordo per le politiche integrate dei rifiuti, che delinea strategie comuni per arrivare entro il 2030 a diventare Distretto Europeo della sostenibilità. Parte da qui la strada che dovrà portare nei prossimi 16 anni al recupero del 100% dei rifiuti e che avrà una prima tappa cruciale nel percorso per l’affidamento del servizio di raccolta e smaltimento, da avviare prima della fine dell’anno. Come anticipato nei giorni scorsi, l’orientamento suggellato dalla firma odierna è quello di mettere a gara per tutto il comprensorio cesenate il sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta misto (raccolta domiciliare di organico ed indifferenziato) già sperimentato nel quartiere Oltresavio e che in autunno sarà esteso ai quartieri Valle Savio e Borello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il documento che abbiamo firmato oggi- ribadiscono il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti – è un  traguardo di rilievo, ma soprattutto un punto di partenza importantissimo per l’intero territorio comprensoriale e i suoi cittadini. Con questo atto, i 15 Comuni hanno deciso di affrontare il delicato tema dei rifiuti con strategie condivise, per raggiungere risultati concreti: riduzione dei rifiuti alla fonte, aumento della raccolta differenziata, sviluppo del riuso e del riciclo, ma anche trasparenza del servizio e della tariffazione. In questo senso, attribuiamo un valore particolare alla decisione di estendere l’attività del Comitato Utenti a tutto il comprensorio, nel nome di una maggiore vicinanza e tutela dei cittadini – utenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento