Cronaca

Patrignani (Confcommercio) lancia l'sos: "C'è un'emergenza sicurezza, situazione non migliora"

"I pubblici esercizi sono esposti in maniera assillante ai crimini", rimarca il presidente di Confcommercio cesenate

Confcommercio interviene, con il suo presidente Corrado Augusto Patrignani, sul tema sempre attuale della sicurezza per gli esercizi commerciali. L'ultimo episodio di criminalità ha riguradato un bar della frazione di Borello, colpito da una spaccata notturna.
"Da quando Confcommercio - rimarca Patrignani - nel novembre 2017 ha presentato un'indagine sulla esperienza relativa alla criminalità delle imprese cesenati, da cui emerse che più della metà degli intervistati erano stati vittima di un reato, (non pochi anche di più crimini), la situazione purtroppo non è cambiata".

"Anzi - prosegue il presidente di Confcommercio - In un sondaggio del nostro Osservatorio su 50 attività comprensoriali in cui si chiede di evidenziare le priorità di intervento avvertire, l'emergenza sicurezza figura saldamente al primo posto. Ci sono categorie, in particolare, come i pubblici esercizi, in uno stato di assillante esposizioni ai crimini".

"Confcommercio cesenate ha siglato a fine anno un protocollo d'intesa tra Comune, sindacati e associazioni di categoria - sottolinea Patrignani - per chiedere un aumento dell'organico a disposizione delle forze dell'ordine. Ciò che ha mosso l'amministrazione comunale ad avanzare questa richiesta al Ministero sono state anche le numerose segnalazioni che la nostra organizzazione e i suoi imprenditori hanno espresso in questi ultimi anni circa l'annoso problema della tutela e difesa del territorio, in particolare da spaccate e furti".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrignani (Confcommercio) lancia l'sos: "C'è un'emergenza sicurezza, situazione non migliora"

CesenaToday è in caricamento