Cronaca

Patologie nasali e alterazione dell'olfatto, al Bufalini apre l’Ambulatorio specialistico rinologico

L’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Bufalini di Cesena, diretta dal dottor Massimo Magnani si arricchisce di un nuovo servizio

L'Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell'Ospedale Bufalini di Cesena, diretta dal dottor Massimo Magnani si arricchisce di un nuovo servizio. Da qualche settimana è infatti attivo l'Ambulatorio Specialistico Rinologico.

In questo ambulatorio di secondo livello, a cui si accede su indicazione della specialistica otorinolaringoiatra, si procede ad una valutazione delle patologie nasali, principalmente rappresentate da ostruzione respiratoria per deviazione del setto e ipertrofia dei turbinati nasali, da riniti e rinosinusiti croniche con e senza polipi, da alterazioni dell'olfatto.

Si effettuano anche i controlli successivi agli interventi chirurgici sul naso e sui seni paranasali, agli interventi sulla base cranica eseguiti in collaborazione con la Neurochirurgia e agli interventi alle vie lacrimali eseguiti in collaborazione con l'Oculistica.

"Una particolare attenzione - spiega il dottor Magnani - è rivolta alle riniti vasomotorie non allergiche per la cui definizione viene effettuata anche la citologia nasale, esame che consente la valutazione della popolazione cellulare nasale e l'eventuale presenza di batteri e miceti, allo scopo di indirizzare in maniera molto più personalizzata la terapia. Del tutto recentemente è entrata nel bagaglio terapeutico della poliposi nasale anche la possibilità di utilizzare gli anticorpi monoclonali, così come già avviene per pazienti affetti da asma grave o dermatite atopica. Si tratta di farmaci biologici che possono essere prescritti solo dallo specialista e indicati a pazienti che presentano alcune e ben definite caratteristiche. In questo ambulatorio verrà valutata l'aderenza ai parametri richiesti e, se presenti, verrà stilato il piano terapeutico che consentirà al paziente di ricevere gratuitamente il farmaco".

Sono inoltre presi in carico anche i pazienti che hanno un'alterazioni dell'olfatto che, come è ormai noto, rappresenta anche un sintomo frequente nell'infezione da Covid. "In questi casi - spiega Magnani - è fondamentale la rieducazione olfattiva che verrà impostata in questo ambulatorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patologie nasali e alterazione dell'olfatto, al Bufalini apre l’Ambulatorio specialistico rinologico

CesenaToday è in caricamento