Cronaca

"Passerò per le strade portando a piedi il Crocifisso", l'iniziativa di don Daniele

"Non un atto superstizioso ma un gesto che ci ricorda il nostro essere cristiani e di confidare in Gesù"

In un momento così delicato per l'emergenza legata al contenimento del virus, don Daniele Bosi, parroco di Villachiaviche, lancia un'iniziativa.

"Ho pensato - spiega don Daniele - ad un segno forte per fare sentire la presenza della comunità in mezzo a voi in questo momento difficile, e anche in occasione della festa di San Giuseppe dei giorni prossimi. Chi è cristiano sa quanto è importante mettere Cristo al centro della propria vita e aggrapparsi a lui. Chi non lo è, si aggrappa alle cose solamente. Ho avuto parere positivo dal Vescovo e dall’ispettore della Polizia Municipale di Cesena (importante è che si mantengano le distanze). Domani pomeriggio e giovedì pomeriggio (e i giorni seguenti se non basterà il tempo) passerò per le strade, da solo, portando a piedi il Crocifisso Miracoloso per Benedire le famiglie dalle strade. Abbiamo la fortuna di avere questo tesoro artistico e religioso del 1500. Avrò con me un po’ di musica in modo che potrete sentire e affacciarvi dalla finestra per farvi un segno della croce, restando però in casa senza creare assembramenti. Non un atto superstizioso ma un gesto che ci ricorda il nostro essere cristiani e di confidare in Gesù, il tesoro più prezioso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Passerò per le strade portando a piedi il Crocifisso", l'iniziativa di don Daniele

CesenaToday è in caricamento