rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Fiorenzuola / Viale Guglielmo Oberdan

Lo spettacolo del Giro a Cesena: due frecce, poi la carovana rosa. In tanti a bordo strada per godersi la festa

Due frecce in fuga, poi la lunga carovana rosa, lo spettacolo del Giro d'Italia ha fatto tappa a Cesena attraversando la città

Due frecce in fuga, poi la lunga carovana rosa, lo spettacolo del Giro d'Italia ha fatto tappa a Cesena attraversando la città. Un momento di festa che ha rallegrato la mattinata di molti cesenati che sono scesi in strada anche in ciabatte per non perdersi il puntuale passaggio dei ciclisti. Alle 12:49 hanno sfrecciato i due fuggiaschi, gli italiani Luca Rastelli (Bardiani-Csf-Faizanè) e Filippo Tagliani (Drone Hopper-Androni Giocattoli). I due sono stati poi ripresi a circa 90 chilomentri dall'arrivo a Reggio Emilia. A spuntarla è stato un altro italiano: Alberto Dainese.

VIDEO - Il passaggio del Giro d'Italia

A distanza di qualche minuto è arrivato il gruppone che si è goduto gli applausi di tanti cittadini e commercianti che muniti di smartphone si sono assiepati ai bordi della via Emilia per immortalare la scena con foto e video. Imponente il servizio d'ordine con Polizia di Stato, Polizia Municipale impegnate a presidiare l'arteria stradale, oltre alle tante auto e ai mezzi di servizio, e agli sponsor.

giro 2022 a cesena-2

Una giornata 'rosa' iniziata poco dopo le 10 di mercoledì mattina con il passaggio della carovana pubblicitaria che ha attrversato la città. Sospensioni ad intermittenza della circolazione con traffico deviato sulle strade laterali anche per il passaggio delle bici elettriche. Ciclisti impegnati nell'undicesima tappa partita da Santarcangelo, e conclusa a Reggio Emilia. Una tappa pianeggiante dedicata ai velocisti, a Cesena la carovana rosa è arrivata alle 12:49 entrando dalla via Emilia Levante (Budrio) per poi superare la rotonda di Case Finali, percorrere viale Oberdan e snodarsi verso Forlì. Non pochi i cittadini che già dalle prime ore del mattino con curiosità si sono messi a bordo strada per godersi lo spettacolo del Giro. I ciclisti sono partiti puntuali alle 12:27 da piazza Ganganelli a Santarcangelo, e sono passati anche a Savignano, dove in tanti hanno atteso i ciclisti. "La carovana rosa attraversa il Rubicone 18/05/2022. Savignano saluta il Giro", ha scritto su Facebook il sindaco Filippo Giovannini.

Una tappa assolutamente pianeggiante che si svolge interamente lungo le strade di pianura dell’Emilia-Romagna. Si percorrono strade rettilinee e generalmente larghe. Da segnalare i numerosi attraversamenti cittadini con il loro corredo di rotatorie, spartitraffico e arredo urbano. Gli ultimi chilometri su strade ampie e ben pavimentate. Si incontrano i consueti ostacoli della viabilità come rotatorie, spartitraffico, isole pedonali e dossi fino al rettilineo finale di 350 metri in asfalto di larghezza 7 metri a Reggio Emilia.  

Per la cronaca sul traguardo di Reggio Emilia a bruciare tutti è stato proprio un italiano, Alberto Dainese, che ha batttuo in volata i più quotati Gaviria e Démare, centrando la prima vittoria azzurra al Giro 2022.

giro 2022 a savignano-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spettacolo del Giro a Cesena: due frecce, poi la carovana rosa. In tanti a bordo strada per godersi la festa

CesenaToday è in caricamento