Partito il progetto Piedibus a San Mauro Pascoli

Il Piedibus ha un capolinea, con preciso orario di partenza da rispettare, una serie di fermate lungo il tragitto e destinazione la scuola primaria Montessori

È partito lunedì mattina per il suo primo viaggio il Piedibus diretto alla scuola primaria Montessori di San Mauro Pascoli. “Ringraziamo l'associazione genitori “Giovanni Pascoli” e il suo presidente Romina Urbinati, per aver proposto questa bella iniziativa che ha un importante valore formativo per i nostri giovani”, ha dichiarato il sindaco Miro Gori, presente al via, assieme all'assessore alla scuola Angela Benedetti e al dirigente scolastico Giovanna Falco, alla partenza del Piedibus.

“Questo progetto consente ai bambini di impadronirsi sempre più e meglio del loro e del nostro territorio", ha detto il sindaco, "e li sprona alla buona pratica di usare negli spostamenti i propri piedi e le proprie gambe”. L'iniziativa infatti consiste nell'attivazione di un autobus che si muove a piedi, costituito da un gruppo di bambini in fila diretti a scuola accompagnati da due adulti, con un “autista” con paletta e un “controllore” a chiudere il gruppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come un vero e proprio autobus, il Piedibus ha un capolinea, con preciso orario di partenza da rispettare, una serie di fermate lungo il tragitto e destinazione la scuola primaria Montessori. I “passeggeri” del Piedibus saranno in grado di muoversi in totale sicurezza, anche grazie all'equipaggiamento, fornito con il contributo dell'unione dei Comuni del Rubicone: le casacche catarifrangenti e cartellini identificativi. Oltre a garantire meno traffico e meno inquinamento davanti alla scuola, con il Piedibus si punta ad attivare un mezzo sicuro, divertente, salutare e in grado di far socializzare i bambini tra loro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento