Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Parte lunedì a Cesena la tre giorni di 'Un Pozzo di Scienza 2014' dedicato alle smart city

Il Pozzo di Scienza ‘Be Smart! Città intelligenti e creatività scientifica’ si terrà a Cesena dal 17 al 19 marzo. Saranno coinvolti in 9 incontri e 21 laboratori ben 1.237 studenti di 52 classi di 3 differenti scuole

Incontri, mostre, laboratori e iniziative ludico-culturali. E’ anche questo “Un Pozzo di Scienza”, il progetto di Hera per la divulgazione scientifica negli istituti superiori, quest’anno tutto dedicato all’approfondimento del tema smart city e creatività scientifica. Assieme a docenti, ricercatori, progettisti e tecnici della multiutility i ragazzi scopriranno come una città possa diventare più intelligente, migliorando la qualità della vita dei cittadini, consumando meno risorse e preservando l’ambiente.

I primi laboratori e incontri, in programma lunedì mattina dalle 8 in poi, consentiranno a ricercatori ed esperti ambientali di affrontare differenti temi: il Global warning e le strategie di adattamento urbano, l’energia, le nuove tecnologie e la salute all’Istituto Tecnico Commerciale Serra, la geotermia all’Istituto Tecnico per Geometri L. Da Vinci, l’ambiente e le nanotecnologie al Liceo Scientifico A. Righi Per l’occasione sulla cattedra saliranno gli esperti Sergio Castellari della Divisione Servizi Climatici, Centro Euro-Mediterraneo sui cambiamenti climatici e il direttore teleriscaldamento di Hera Fausto Ferraresi.

A Cesena dal 17 al 19 marzo 3 scuole e oltre 1.200 studenti coinvolti in 3 giornate - Il Pozzo di Scienza ‘Be Smart! Città intelligenti e creatività scientifica’ si terrà a Cesena dal 17 al 19 marzo. Saranno coinvolti in 9 incontri e 21 laboratori ben 1.237 studenti di 52 classi di 3 differenti scuole: l’Istituto Tecnico Commerciale Serra, l’Istituto Tecnico per Geometri L. Da Vinci e il Liceo Scientifico A. Righi. mI ragazzi potranno partecipare a incontri-gioco, laboratori interattivi, mostre multimediali, escursioni sul territorio, un click-day e una maratona fotografica finale.

Complessivamente, sull’intero territorio servito da Hera in Emilia-Romagna, saranno 44 gli istituti superiori coinvolti per 520 classi e oltre 10.000 studenti, di cui 3.000 nel territorio di Forlì-Cesena. Una trentina di esperti si alternerà durante i 260 laboratori previsti per un totale di 110 incontri, 3 multivisioni e 4 visite a diversi impianti del Gruppo Hera.

Il coinvolgimento dei ragazzi di Cesena per definire la smart city ideale - Il concetto di smart city sarà il fil rouge delle iniziative organizzate in collaborazione con ComunicaMente, Science Centre Immaginario Scientifico di Trieste e i Docenti del Dipartimento di Ingegneria ENDIF dell’Università di Ferrara. Gli appuntamenti itineranti di divulgazione scientifica sono quest’anno un’occasione per esplorare il ruolo della ricerca e della creatività scientifica nello sviluppo delle smart city, un connubio vincente per affrontare la sfida della globalizzazione e i nuovi bisogni di un mondo in costante cambiamento.

Assieme ai ragazzi, ricercatori e docenti universitari, esperti e professionisti parleranno di come gestire le risorse, innovare in campo energetico, muoversi con intelligenza, ma anche di come la creatività possa contribuire a uno sviluppo intelligente; inoltre gli studenti verranno coinvolti in laboratori e incontri-gioco per sperimentare nuovi orizzonti smart su tecnologia, chimica, energia e ambiente. Alcuni titoli delle giornate formative offerte alle scuole di Cesena sono, ad esempio: “Smart City & wise society”, “Global warming & strategie di adattamento urbano’’ sulla gestione delle risorse, ‘‘Ripensare la città’’ e ‘’Nuove tecnologie e salute”. Info: https://ragazzi.gruppohera.it/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte lunedì a Cesena la tre giorni di 'Un Pozzo di Scienza 2014' dedicato alle smart city
CesenaToday è in caricamento