menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Savignano, piano parchi: altre due aree verdi riconsegnate ai bambini

L’estate è servita a rinnovare anche il parco di via Baiocchi, all’angolo con via Rodari, e il parco Arcangeli al confine con San Mauro Pascoli

Piano parchi 2018, atto secondo: dopo le quattro aree verdi interamente riqualificate nella primavera 2018, Savignano dà il benvenuto a giochi e arredi nuovi in altri due parchi cittadini. L’estate è infatti servita a rinnovare anche il parco di via Baiocchi, all’angolo con via Rodari, e il parco Arcangeli al confine con San Mauro Pascoli, grazie a uno stanziamento di oltre 25mila euro.

''Due aree - commenta il sindaco Filippo Giovannini - in passato vittime di incuria e degrado, che le famiglie stesse ci hanno segnalato con il desiderio di tornare a viverle appieno come spazi di aggregazione. A bilancio poi ci sono già altri 163mila euro per i parchi, perciò molte altre aree verdi cittadine sono destinate a cambiare volto, e segnalo che è in arrivo anche un parco con giochi inclusivi fruibili da bambini con disabilità”. “Anche in via Arcangeli e in via Baiocchi ora i bimbi – proseguono gli assessori Natascia Bertozzi e Stefania Morara - potranno giocare in sicurezza, e crediamo sarà interesse di tutti mantenere questi giardini il più puliti e curati possibile''.

E così già da qualche settimana i piccoli al parco via Baiocchi usufruiscono di una doppia altalena (con un seggiolino a cestello e uno a tavoletta), di uno scivolo con torretta e tettuccio e di due nuovi giochi a molla: un pulcino giallo e un cavallino rosso. Il prato è stato infoltito, alberi e siepi potati e curati. In arrivo invece nei prossimi giorni i “complementi d’arredo” destinati a sostituire integralmente i precedenti: otto panchine in legno e metallo, cinque cestini per i rifiuti e una nuova fontanella per bere.

Analogo procedimento anche per il parco di via Arcangeli dove ora sono a disposizione la doppia altalena (seggiolino a cestello e uno a tavoletta), lo scivolo con torretta e tetto e altri due giochi a molla: il “cavalluccio marino” per i bimbi più grandicelli e l’originalissimo pesce palla per i piccoli fin da due anni. Anche qui, a breve, via le vecchie panchine rovinate, da sostituire con otto nuove sedute in legno. Cestini per i rifiuti e riqualificazione del verde completano l’opera.

Le due aree verdi arricchiscono così l’elenco dei parchi riqualificati di cui fanno parte il parco Aldo Moro (nuovi giochi, riqualificazioni di alcuni già presenti e nuovo tavolo da picnic), il parco Nenni (recinzione, impianto di illuminazione a led, due tavoli in legno con panchine e giochi per bimbi piccoli), il parco Secondo Casadei (giochi e siepe), il parco del quartiere Capanni (giochi, panchine e cestini, nuovo manto erboso) e il parco Zangheri (nuovi giochi). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento