Campus, pronto ad aprire il parcheggio riservato sotterraneo da 80 posti

Entro la prossima settimana sarà aperto il parcheggio sotterraneo del campus, con circa 80 posti auto disponibili. Lo fa sapere l'assessore all'Università

Entro la prossima settimana sarà aperto il parcheggio sotterraneo del campus, con circa 80 posti auto disponibili. Lo fa sapere l'assessore all'Università Francesca Lucchi che ha fornito nel corso del Consiglio comunale di giovedì pomeriggio la risposta all’interpellanza della consigliera Natascia Guiduzzi (M5S)  in merito ai parcheggi e all’accessibilità al Campus universitario di Cesena.

Spiega Lucchi: “Il parcheggio auto sotto la sede del Campus universitario è di proprietà dell’Ateneo di Bologna e pertanto è riservato al personale strutturato docente e tecnico amministrativo dell’Alma Mater. Ciò nonostante è chiaro che il suo utilizzo porterà un beneficio sull’intera area, avendo a disposizione circa 80 posti auto. Sulla base di notizie assunte dai tecnici che seguono i lavori per conto dell’Università, l’apertura è imminente, sono in corso le abilitazione agli accessi e indicativamente entro la prossima settimana potrà essere utilizzato”.

Per l'assessore “la mobilità in tutta l’area del Campus è un tema chiave, perché da un lato è un’interfaccia dei servizi agli studenti che animano e vivono l’università, dall’altro è uno dei temi di intersezione tra esigenze di studenti, residenti ed attività. Con questi presupposti è importante monitorare costantemente il contesto. I mesi dall’avvio del Campus ad oggi sono stati fondamentali, verificando una serie di azioni messe in campo, a partire da attività di informazione sui parcheggi effettivamente a disposizione e sui metodi di accesso alla sede universitaria”.

Attualmente il campus universitario di Cesena ospita 2.300 gli studenti iscritti ai corsi di laurea presenti nella nuova sede, di cui 664 residenti nel territorio provinciale e poco meno di 400 dalle province di Rimini e Ravenna. Più della metà, quindi,  provengono fuori dalla Romagna. Tra i mezzi che il Comune incentiva c'è la bicicletta, con il bike sharing, con in corso ulteriori progetti di bike sharing in fase di progettazione. C'è poi la linea 6 Stazione - Campus - parcheggio scambiatore Ippodromo. Qui – spiega Lucchi - “dopo alcune segnalazioni nel primo periodo di apertura, con la collaborazione del gestore Start Romagna, sono state attuate verifiche su affluenze e orari, dalle quali è emerso che dallo scorso novembre non sono riscontrati altri problemi di carico degli studenti universitari, in quanto gli orari di entrata e uscita non risultano più concentrati ma dilazionati nella giornata. Pertanto si può affermare che il servizio, così come viene svolto, non necessita di ulteriori incrementi e studi relativi”. Il Comune ha inserito nel piano del 2020 anche 100mila euro per il completamento della pista ciclabile che, attraverso il quartiere Novello, giunge in stazione. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento