Sosta al Bufalini, il Pd: "Sarebbe stato facile lasciare le cose come stanno"

Dopo la scelta del sindaco di Cesena Paolo Lucchi di eliminare il pagamento nella sosta dfel parcheggio Bufalini, arriva pronto il sostegno del suo partito di maggioranza, il Pd.

Dopo la scelta del sindaco di Cesena Paolo Lucchi di eliminare il pagamento nella sosta dfel parcheggio Bufalini, arriva pronto il sostegno del suo partito di maggioranza, il Pd. Il capogruppo consiliare del Partito Democratico Fabrizio Landi, esprime soddisfazione per la scelta effettuata dall’amministrazione in merito alla regolamentazione della sosta nel parcheggio dell’Ospedale Bufalini: “Si è dimostrata ancora una volta un’attenta e seria valutazione delle esigenze dei cittadini” esprime Landi.

“La regolamentazione allora effettuata con l’introduzione della sosta a pagamento nasceva dall’esigenza, ancora valida, di riservare la sosta a chi accedeva all’ospedale “Bufalini”. La gratuità del parcheggio impediva di rispondere efficacemente a tale esigenza degli utenti del nosocomio, poiché si prestava all’occupazione del parcheggio in maniera pressoché permanente per esigenze diverse da quelle che invece devono trovare la più ampia risposta, ovvero le esigenze dei pazienti e dei loro familiari”. Prosegue il capogruppo Landi:”Ora, dopo aver monitorato la situazione, sarebbe stato facile per l’amministrazione lasciare le cose come stanno; al contrario con un percorso di attento ascolto e monitoraggio costante della situazione, ha adottato una nuova riorganizzazione prevedendo il disco orario ed eliminando la sosta a pagamento”.

E ancora: “A nome del gruppo del Partito Democratico in consiglio comunale, non posso che esprimere una particolare contentezza dal fatto che tale intervento è stato reso possibile anche grazie dall’utilizzo delle risorse provenienti da ICARUS. In tale senso mi fa piacere ricordare che il gruppo PD ha presentato e votato un ordine del giorno nella seduta del consiglio comunale dello scorso 9 maggio, con il quale impegnava l’amministrazione a destinare le somme derivanti dalle infrazioni nella ZTL, con interventi mirati a favore dei cittadini. L’idea di utilizzare i proventi di ICARUS per offrire un servizio gratuito nei confronti dei cittadini che rispettano le regole e che si

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

trovano in particolari situazioni di necessità, come può essere per esempio quella momentanea di accedere al polo ospedaliero della nostra città, rispecchia la nostra idea di supporto da parte del Comune ai cittadini e va nella direzione di una politica di redistribuzione, sostegno e equità”, conclude Fabrizio Landi,Capogruppo consigliare gruppo PD.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento