Da settembre tariffe più basse nei parcheggi in struttura: 50 cent all'ora

Da martedì 1 settembre sarà più conveniente lasciare l'auto nei parcheggi in struttura a servizio del centro storico di Cesena. Infatti, entreranno in vigore le nuove tariffe decise dall'Amministrazione comunale

Da martedì 1 settembre sarà più conveniente lasciare l’auto nei parcheggi in struttura a servizio del centro storico di Cesena. Infatti, entreranno in vigore le nuove tariffe decise dall’Amministrazione comunale: 50 centesimi all’ora e 2 euro per l’intera giornata. Interessati 681 posti auto distribuiti fra i silos della Barriera (168 posti), di via Martiri della Libertà (23 posti), di piazzale Franchini (144 posti), il parcheggio interrato di Cesena Anni 90 (86 posti) e il multipiano di via IV novembre (260 posti). Quest’ultimo manterrà la differenziazione tariffaria nei giorni di mercato (1,10 euro per la prima ora, 1,60 nelle ore successive).

“Con le nuove tariffe oraria e giornaliera – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi –, la sosta nel centro storico di Cesena diventa la più conveniente della Romagna. Il provvedimento riguarda oltre un terzo dei circa 1750 posti auto disponibili in quest’area e, anzi, i parcheggi interessati sono fra i più vicini al cuore della città, a cominciare dal silos della Barriera, a due passi dal Duomo. I vantaggi sono evidenti: si potrà lasciare l’auto anche per lunghi periodi e senza il patema della scadenza oraria. E sarà facile trovare posto, visto che in media, attualmente, la disponibilità di posti nei parcheggi in struttura oscilla fra il 45% nelle ore di punta delle mattine feriali, all’80% degli orari serali. In questo modo, i posti su strada potranno essere maggiormente disponibili per le soste di breve durata, facilitando così gli utenti. In questa logica si muove anche l’altra iniziativa che partirà dal 1 settembre, cioè l’accesso gratuito per i residenti senza garage nei parcheggi in struttura per la sosta notturna. Coinvolti circa 1400 abitanti del centro storico che, attraverso la tessera magnetica in distribuzione allo Sportello Facile, si vedranno dare risposta per le loro esigenze di parcheggio ”.

“Dopo il lancio della formula parcheggi scambiatori – bus navetta, che fin da subito hanno riscosso l’apprezzamento di chi aveva esigenze di sosta lunga e che continuano ad essere scelti da un gran numero di automobilisti – proseguono il Sindaco e l’Assessore -, questi nuovi provvedimenti aggiungono un ulteriore tassello nelle politiche per ampliare e facilitare l’offerta della sosta a Cesena, in linea con gli impegni che avevamo preso nell’inverno scorso, in occasione dell’iniziativa “A due passi dal futuro”, e con gli indirizzi arrivati a fine luglio dal Consiglio comunale con la mozione dedicata alla valorizzazione del centro storico. Dati alla mano, crediamo che oggi la nostra città metta a disposizione soluzioni adeguate e comode per ogni tipo di esigenza, senza dover rinunciare alle scelte di pedonalizzazione compiute per garantire una sempre maggiore vivibilità al nostro centro storico”.

Attualmente, nell’area centrale di Cesena sono presenti oltre 1000 posti auto su strada e piazza regolati da parcometri, con tariffe diversificate a seconda della zona e della durata della sosta: si va da un minimo di 0,60 nella prima ora e 1 euro per le successive nelle zone gialle, a un massimo di € 1,60 nella prima ora e di € 2,00 nelle ore successive, nelle zone rosse, più centrali. A questi si affiancano i 681 posti collocati nei parcheggi in struttura a ridosso del centro, che diventano 990 se si tiene conto anche dei parcheggi in struttura nella zona della stazione.

Per quanto riguarda i parcheggi su strada, le ultime rilevazioni effettuate all’inizio di luglio hanno evidenziato in media la presenza costante di almeno 330 posti liberi (circa il 30%), con un’oscillazione che va da un massimo di oltre 400 posti (circa il 40%) nelle mattine di martedì e giovedì a un minimo di 150 posti circa (pari al 14%) nella mattina di sabato, influenzato anche dalla presenza del mercato ambulante in viale Mazzoni.

Nelle mattine dello stesso periodo, nei parcheggi in struttura risultava in media essere libero circa il 26% dei posti. Da rilevare, inoltre, che mentre su strada i momento di maggior utilizzo (e conseguente minore disponibilità di posti liberi) è il sabato mattina, nei parcheggi in struttura il maggior utilizzo si concentra nelle mattinate di lunedì e martedì, mentre il sabato mattina la disponibilità di posti è di oltre il 30% che sale al 44% nel pomeriggio.

A completare il quadro della sosta a Cesena, l’utilizzo degli scambiatori. Nel primo semestre del 2015 i tre parcheggi dell’Ippodromo, del Montefiore e di Ponte Abbadesse sono stati utilizzati complessivamente da 138.526 automobilisti, con una media di 756 utenti al giorno. Il parcheggio più gettonato si conferma ancora una volta quello dell’Ippodromo, con oltre 93mila utenti nell’arco dei sei mesi. Il parcheggio Montefiore ne ha totalizzati 23.412, mentre il parcheggio di Ponte Abbadesse ha attirato 21.687 utenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento