Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Panzavolta a Salotto blu: "Dopo la pandemia non solo note liete, ci sarà da ricostruire"

Luca Panzavolta, amministratore delegato di Conad in Emilia-Romagna, Veneto e Friuli, ospite di Mario Russomanno

Luca Panzavolta, amministratore delegato di Conad in Emilia-Romagna, Veneto e Friuli, avrebbe buoni motivi per esprimere soddisfazione: Conad negli ultimi anni ha incrementato decisamente il proprio fatturato, ha aperto numerosi negozi, occupa oltre undicimila addetti, è diventato il primo gruppo della distribuzione in Italia e rappresenta il 16,5 per cento del mercato del settore.

Ma, intervistato da Mario Russomanno a VideoRegione per la trasmissione che andrà in onda Martedì alle 22, 30, ha scelto di concentrarsi sulla situazione sociale ed economica che il Paese dovrà affrontare: "Tutti noi, sfiniti dalla emergenza, non vediamo l' ora, come è giusto, di tornare a una vita normale. Ma dobbiamo pensare che le difficoltà economiche non spariranno miracolosamente. Avremo purtroppo la fuoriuscita dal mondo del lavoro di tante persone quando le misure straordinarie di tutela verranno meno, inoltre un certo senso di solitudine che tanti hanno vissuto non sparirà di colpo. Reagiremo certamente, anche grazie a quel che abbiamo imparato in questo anno. Servirà una buona politica, non dimentichiamo che l' avvento di Mario Draghi è dovuto alla difficoltà della politica di trovare soluzioni al suo interno. Sono anche convinto che servirà ripristinare rapidamente i contatti umani, non dobbiamo affidarci solo alle tecnologie disponibili".

Panzavolta è stato chiamato nei giorni scorsi alla Presidenza dell' Istituto Oncologico Romagnolo: " La scomparsa del Prof. Dino Amadori ha lasciato un grande vuoto, Noi abbiamo sempre sostenuto lo Ior e dopo la disponibilità generosamente offerta da Domenico Scarpellini mi è stato chiesto di occuparmene. Lo farò con impegno, convinto della eccezionale utilità sociale dell'Istituto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panzavolta a Salotto blu: "Dopo la pandemia non solo note liete, ci sarà da ricostruire"

CesenaToday è in caricamento