Il mosaico della "Pantera" sta per rivedere la luce: le tappe dei lavori

Ovviamente la tempistica di rimozione è strettamente collegato al tempo atmosferico

Foto di Piero Pasini

Era stata sotterrata nello scorso dicembre per permettere lo shopping natalizio in via Strinati, ma sta per tornare alla luce il mosaico della  “Pantera” che faceva parte della pavimentazione di una villa romana sicuramente di un paio di millenni fa. Gli archeologi di Phoenix Archeologia, la ditta incaricata della sorveglianza archeologica sotto la direzione scientifica della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, sono al lavoro per rimuovere lo spesso strato di sabbia e piccole pietre gettate sul mosaico lo scorso anno.

Al termine della pulitura si procederà al distacco del reperto e alla sua collocazione presso il museo archeologico di Cesena dove verrà completamente restaurato offrendo anche la possibilità per studenti ed amatori di poter assistere alle varie fasi. Ovviamente la tempistica di rimozione è strettamente collegato al tempo atmosferico in quanto le operazioni di strappo, dove vengono usati particolari mastici e collanti, dovrà avvenire solo quando il reperto sia perfettamente asciutto, stato che al momento è ancora molto problematico visto le copiose piogge che hanno interessato Cesena negli ultimi mesi ed ancora adesso mentre sono in opera le fasi di recupero. Ovviamente i lavori hanno comportato anche una modifica della viabilità nelle vie interessate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Difficoltà anche per il transito veicolare in quanto fino al 10 agosto via Strinati e Corte Dandini saranno infatti chiuse al traffico, eccetto che per i pedoni e per le bici condotte a mano, mentre rimarrà aperta al traffico via Dandini. In via Fantaguzzi, con direzione da via Zeffirino Re a via Strinati, e in via Strinati, con direzione da via Fantaguzzi a via Righi) vigerà il senso unico di marcia, mentre il tratto di via Strinati da Corte Dandini a via Righi sarà regolato da un doppio senso di marcia. Qualche disagio potrebbe verificarsi per i residenti già in possesso del contrassegno R30 che possiedano un garage o un posto auto privato nelle vie interessate dai lavori. Questi avranno diritto ad un permesso di sosta ztl gratuito, da richiedere allo Sportello Facile, Piazzetta dei Cesenati del 1377, 1 – dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13.15; giovedì orario continuato fino alle 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento