Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Panchine contro la violenza di genere: "Rimosse in attesa dell'autorizzazione della Soprintendenza"

"In attesa di ricevere riscontro formale da parte della Soprintendenza alla richiesta inviata dall'Amministrazione comunale, abbiamo provveduto a rimuovere le panchine, collocate temporaneamente"

Il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Christian Castorri risponde all'interrogazione della Lega relativamente alla panchina 'arcobaleno' e alla panchina rossa collocate in centro storico, e poi rimosse, facendo il punto della situazione. Si tratta di simboli che vogliono testimoniare il rifiuto della violenze di genere, e di ogni forma di discriminazione.

"In relazione al posizionamento di una panchina 'arcobaleno' a ridosso dello storico 'torrione di piazza' o torrione del Nuti e, aggiungiamo, in relazione al posizionamento di una panchina 'rossa' sul lato di Piazza su Viale Mazzoni - spiega Castorri - il Comune ha proceduto in ottemperanza ai vincoli previsti dalla normativa in materia di beni architettonici e culturali".

"In vista del programmato sopralluogo del funzionario Responsabile di zona della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il 12 gennaio scorso, ha predisposto la collocazione (senza fissaggio al suolo) delle panchine negli spazi ipotizzati (la panchina 'arcobaleno' a ridosso dello storico 'torrione di piazza' e la panchina 'rossa' a ridosso del lato su Viale Mazzoni). Durante il sopralluogo, avvenuto in loco il 12 gennaio scorso, si è convenuto sulla necessità di richiedere formale autorizzazione per poter procedere alla collocazione definitiva negli spazi ipotizzati e sull'opportunità di non lasciare le stesse panche posizionate in modo provvisorio". 

"Dopo il sopralluogo del 21 gennaio scorso - prosegue Castorri - si è provveduto ad inviare  richiesta formale di autorizzazione al posizionamento delle panchine negli spazi ipotizzati. In relazione agli esiti del sopralluogo, si è ritenuto opportuno richiedere formalmente alla Soprintendenza anche l'autorizzazione al posizionamento della panchina rossa in Piazza della Libertà presso l'abside della Cattedrale".

"In attesa di ricevere riscontro formale da parte  della Soprintendenza alla richiesta inviata dall'Amministrazione comunale in data 21 gennaio scorso, abbiamo provveduto a rimuovere le panchine, collocate temporaneamente".

"Non appena l'Amministrazione comunale riceverà l'autorizzazione al posizionamento definitivo, - conclude il vicesindaco - le stesse panchine saranno ricollocate negli spazi ipotizzati e concordati".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchine contro la violenza di genere: "Rimosse in attesa dell'autorizzazione della Soprintendenza"

CesenaToday è in caricamento