Pagati per andare a scuola o al lavoro in bici: torna il bando a Cesenatico

Un nuovo bando con tante novità che prevede incentivi economici chilometrici per chi decide e di usare la bici

Per il secondo anno consecutivo i Comuni di Cesenatico e Cesena mettono a disposizione dei cittadini il progetto sperimentale “Al lavoro o a scuola in bicicletta”, progetto finanziato dal Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro del Ministero dell’Ambiente, Tutela del territorio e del mare. Si tratta di un bando che prevede incentivi economici chilometrici per chi risiede a Cesenatico o a Cesena e sceglie di usare la bici nel percorso casa-lavoro al posto della macchina privata. La seconda edizione del progetto è ricca di novità, anche sulla base delle richieste e dei risultati del primo anno di attuazione del progetto. Quest'anno, infatti, potranno usufruire degli incentivi anche gli studenti maggiorenni o i genitori di studenti residenti a Cesenatico che sceglieranno la bicicletta per raggiungere la sede scolastica sita in città o nei Comuni limitrofi. È previsto un incentivo di 25 centesimi di euro per ogni chilometro del percorso casa-lavoro o casa/scuola e viceversa, con un tetto massimo di 50 euro al mese, con l’obbligo di raggiungere un minimo di 20 euro di incentivi nei sette mesi di progetto (altrimenti si perde il diritto al contributo). Il tragitto viene calcolato dalla specifica App "Wecity" installata sul proprio dispositivo o secondo il percorso stradale più breve o funzionale e sicuro del proprio percorso casa-lavoro-casa o casa-scuola/casa.

L’iniziativa prenderà il via il 1° aprile e si concluderà il 31 ottobre. Dal 4 marzo al 31 settembre è possibile presentare la domanda esclusivamente on line al seguente link. Alla data di scadenza sarà stilata una graduatoria degli ammessi, determinata dall’ordine di arrivo delle domande. Gli utenti ammessi saranno contattati via e-mail per confermare la loro domanda e concordare il percorso casa-lavoro o casa-scuola e la corrispondente distanza chilometrica, che servirà per calcolare l’incentivo. È importante ricordare che, al fine di dare la possibilità al maggior numero di persone di partecipare, il bando è indirizzato a chi lo scorso anno non ha aderito al progetto.

“Come già ho avuto modo di dire siamo soddisfatti per l’accoglienza che questo progetto ha ricevuto – commenta l’assessore ai lavori Pubblici Valentina Montalti – e proprio per aumentare la il numero di partecipanti abbiamo deciso, quest’anno, di estendere il bando anche ai percorsi casa scuola, dando così la possibilità a studenti e genitori di usufruire di questi incentivi. Invito quindi i cittadini di Cesenatico a prendere visione del bando sul sito ed ad aderire al progetto che fa parte di un piano complessivo di mobilità sostenibile che insieme ai percorsi bici bus e piedi bus vede il Comune e i cittadini collaborare in forte sinergia nel miglioramento dell’ambiente in cui tutti viviamo e lavoriamo”. Per maggiori informazioni e chiarimenti invitiamo a visitare il sito www.cambiamomarcia.it e/o a contattare l’Ufficio Ambiente del Comune di Cesenatico: tel. 0547 79250 e-mail: roberta.grassi@comune.cesenatico.fc.it 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento