Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Pagamento di tasse e imposte per le aziende: "In Italia c'è ancora troppa pressione fiscale"

Queste le parole di Graziano Gozi, direttore di Confcesercenti Cesena, il quale giudica il fisco italiano "esoso e complicato"

Si avvicina la fine dell'anno e per molte imprese è tempo di versare imposte e tasse fiscali. In merito alla pressione fiscale in Italia si è espresso il direttore di Confesercenti Cesena, Graziano Gozi: "Sul peso della pressione fiscale in Italia molto si è detto, ma il problema rimane e a certificarlo è l’ultimo rapporto Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e Sviluppo Economico, composta da 35 Paesi di tutto il mondo) che continua a vedere il nostro paese tra quelli dove la pressione fiscale è più elevata. L’Italia, infatti, figura al sesto posto con una pressione fiscale del 43,3% sul pil, in una classifica che vede al primo posto la Danimarca con una pressione fiscale al 46,6% del pil. L’Italia è ben lontana dalla media Ocse che è al 34,3% e lontanissima dagli Stati Uniti dove la pressione fiscale, seppur in aumento, è ancora al 26,4%. Da questi pochi dati si può capire benissimo che la strada per il nostro paese è ancora lunga da percorrere se si vuole che le imprese italiane possano competere ad armi pari con quelle straniere.

Altro punto dolente - continua il direttore di Confesercenti - , sempre certificato dall’Ocse è quello della semplificazione: se dal lato della pressione fiscale gli italiani piangono, non possiamo certo consolarci se guardiamo alla complessità dei sistemi fiscali nel mondo. Quello italiano è ritenuto tra i più complicati, con più scadenze a cui fare riferimento e gli ultimi provvedimenti non aiutano le imprese ad essere più tranquille. E' una strada lunga quella che deve percorrere l’Italia, sia in termini di pressione fiscale, che di semplificazioni, che stanno mettendo sempre più in difficoltà il nostro sistema delle imprese che tra adempimenti e pagamenti occupa una buona parte del suo tempo lavorativo. Tempo che dovrebbe dedicare all’innovazione e ad aumentare la produttività. Ancora oggi, quindi, non bisogna calare l’attenzione su questo tema di importanza vitale per il futuro della nostra economia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagamento di tasse e imposte per le aziende: "In Italia c'è ancora troppa pressione fiscale"

CesenaToday è in caricamento