Una casetta per gli anziani che coltivano gli orti comunali nel quartiere Fiorenzuola

L’installazione dell’attrezzaia rientra nel programma delle manutenzioni straordinarie del verde pubblico

L’area degli orti comunali di via Friuli, nel quartiere Fiorenzuola, diventa più funzionale grazie a un’attrezzaia dotata anche di servizi igienici, che sarà al servizio dei pensionati che coltivano gli appezzamenti. Domenica alle partire dalle ore 15.30 gli ortolani e il Quartiere inaugureranno la nuova struttura con un momento di festa. "Sappiamo che si tratta di un’opera molto desiderata – dichiarano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi –, tuttavia ci ha sorpreso l’entusiasmo con cui è stata accolta. E’ la conferma del valore che l’esperienza degli orti comunali, avviata ormai da moltissimi anni, continua ad avere per i nostri anziani. Avere a disposizione un piccolo appezzamento da coltivare, oltre all’innegabile vantaggio di produrre ortaggi per sé e la propria famiglia, contribuisce al loro benessere psicofisico, aiutandoli a rimanere attivi, favorendo anche i rapporti sociali. Chi domenica passerà in via Friuli, potrà constatarlo direttamente”. L’installazione dell’attrezzaia rientra nel programma delle manutenzioni straordinarie del verde pubblico: si tratta di una casetta in legno di abete di circa 18 metri quadrati, debitamente trattata per resistere alle intemperie: qui i pensionati assegnatari degli orti potranno riporre i loro attrezzi. Inoltre al suo interno è stato ricavato un piccolo bagno di servizio. L’importo complessivo dei lavori ammonta a 17.690 euro.

La mappa degli orti comunali

L’area di via Friuli, composta da 46 orti, è una delle 11 aree ortive per anziani presenti a nel territorio comunale di Cesena, per un totale di poco meno di 500 orti, ciascuno di circa 40 metri quadrati. L’area più corposa è quella di via S. Anna, che conta un centinaio di appezzamenti ed è al servizio degli anziani dei quartieri Ravennate e Centro Storico (dove, per motivi facilmente intuibili, non ci sono aree disponibili). Tre le aree presenti nel quartiere Cervese Sud: una si trova in via Boscone a S. Egidio ed  è composta da 71 orti, la seconda, sempre a S. Egidio, in via Capanne , ne conta una sessantina, mentre sono 36 quelli presenti in via Arzignano a Villa Chiaviche. Il quartiere Oltresavio dispone di due aree collocate rispettivamente in via Adda (con una quindicina di orti) e in via Voltri (40 orti). Nel quartiere Rubicone sono una trentina gli orti disponibili nell’area di via Cavecchia a Calisese; nel quartiere Al Mare sono 28, situati nell’area di via Mantova a Ponte Pietra, nel quartiere Cesuola ci sono 23 orti nell’area di via Ponte Abbaddesse. Infine, il quartiere Dismano può contare su 34 orti posti in via Salvo d’Acquisto a Pievesestina. Quasi tutti gli orti sono già assegnati, ma in alcune zone viene segnalato qualche appezzamento libero.

Come richiedere un orto

Chi fosse interessato a chiederne l’assegnazione può presentare domanda al Servizio Partecipazione del Comune di Cesena, utilizzando il modulo che può essere scaricato dal sito del Comune di Cesena, nella sezione “Orti di quartiere”. Per diventare assegnatario di un orto comunale occorre  essere in pensione (d'anzianità o di vecchiaia), risiedere nel comune di Cesena e non  avere altri appezzamenti coltivati ad orto in proprietà o ad altro titolo. L’assegnazione è a titolo gratuito e a carico di ciascun assegnatario è previsto solo il rimborso della quota per il consumo dell'acqua. Per chiarimenti, ci si può rivolgere  all'Ufficio Partecipazione, tel. 0547.356241--356244-356545-356546, e-mail: partecipazione@comune.cesena.fc.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento