rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

Omicron 2 spinge i contagi nella casa di riposo, focolaio con oltre 30 positivi. Ma il vaccino fa da scudo

La buona notizia è che la gran parte dei positivi è praticamente asintomatica, o con sintomi lievi, forte dello scudo delle tre dosi di vaccino. Il focolaio a Cesenatico

Sono oltre 30 le positività emerse all'interno della casa di riposo comunale di via Magrini, a Cesenatico. Una decina gli operatori sanitari rimasti contagiati, e oltre 20 i positivi tra gli anziani ospiti. Ma la buona notizia è che la gran parte degli infettati è praticamente asintomatica, o con sintomi lievi, forte dello scudo delle tre dosi di vaccino. Non si registrano infatti casi che hanno reso necessario il ricovero, sono già partiti i primi tamponi di uscita per accertare se sono già avvenute guarigioni.

Covid, l'analisi settimanale

Un focolaio piuttosto esteso riconducibile probabilmente alla maggiore contagiosità della sottovariante Omicron 2, che si conferma più trasmissibile, ed in grado di colpire soprattutto chi ha un sistema immunitario fragile, come gli anziani. Il caso di Cesenatico conferma però che all'aumento dei contagi non corrisponde un’uguale recrudescenza dei ricoveri, anche grazie allo scudo vaccinale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicron 2 spinge i contagi nella casa di riposo, focolaio con oltre 30 positivi. Ma il vaccino fa da scudo

CesenaToday è in caricamento