menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ognuno avrà un cartello con proposte ed idee, anche Cesena si mobilita contro il Dpcm

"Sarà una piazza ordinata che, nel massimo rispetto delle misure di sicurezza cercherà di lanciare un messaggio chiaro al governo e alle Regioni: vogliamo lavorare"

Una protesta silenziosa ma che dovrà parlare più di mille parole per dire che locali e ristoranti, attrezzati per ricevere i clienti in totale sicurezza, vogliono continuare a lavorare senza restrizioni di orario. A organizzarla per giovedì pomeriggio alle 18 in piazza del Popolo sono stati I gestori dei locali del centro di Cesena.

"Sarà una piazza ordinata che, nel massimo rispetto delle misure di sicurezza - spiega Mauro della pizzeria Roovido - cercherà di lanciare un messaggio chiaro al governo e alle Regioni: vogliamo lavorare". "Con l'ultimo Dpcm si è scelto di colpire nuovamente i settori della ristorazione, delle palestre e dello spettacolo dal vivo - gli fa eco un comunicato di C'entro anch'io" - già duramente messi alla prova dalla prima ondata della passata primavera. Il tutto senza alcun tipo di evidenza che siano proprio essi la causa primaria dell'aumento dei contagi e ignorando le richieste delle Regioni e dei vari governatori. Per questo scenderemo in piazza per far sentire la nostra voce".

A ogni partecipante viene richiesto, se possibile, di indossare un cartello su cui verranno scritte frasi, proposte o idee per combattere il covid senza chiudere i locali e interrompere l'attività di palestre, teatri e cinema. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento